28 mesi dopo succederanno mai?

Un posto tranquillo: parte II la star Cillian Murphy ha rivelato all'inizio di questa settimana che sarebbe tornato per un sequel di una delle sue prime uscite horror, 28 giorni dopo . Sia una rinfrescante interpretazione del genere zombie che un ruolo da protagonista per Murphy, 28 giorni dopo è stato rilasciato nel lontano 2002 e, sebbene l'attore riconosca il tempo trascorso da allora a oggi, adorerebbe ancora 28 mesi dopo indipendentemente. Ma la domanda rimane, questo film arriverà mai? Soprattutto considerando 28 settimane dopo è uscito nel 2007, dopo più di 14 anni.


Forse dovrebbero aspettare ancora qualche anno e chiamarlo semplicemente 28 anni dopo . Indipendentemente da ciò, il film non è in fase di sviluppo in questo momento. A proposito di andare avanti con un sequel , Murphy rimane ottimista anche se al momento non c'è nulla all'orizzonte. Dice: 'Non direi mai. Mi è piaciuto fare quel film. È stato molto tempo fa. Ma certo [vorrei tornare]'

RELAZIONATO: Cillian Murphy sarebbe tornato per un altro sequel di 28 giorni dopo

Diretto dal regista premio Oscar Danny Boyle, 28 giorni dopo si apre con il personaggio di Murphy, Jim, che si sveglia in ospedale e scopre lentamente che la società è crollata a causa dell'emergere del virus della rabbia, che manda i suoi ospiti in uno stato di rabbia estrema e incontrollabile, trasformandoli in mostri violenti.

Murphy interpreta uno di un piccolo gruppo di sopravvissuti che, insieme a Naomie Harris nei panni di Selena, Brendan Gleeson nei panni di Frank e Megan Burns nei panni di Hannah, devono sfuggire agli infetti nella speranza di trovare la salvezza. 28 giorni dopo ha ricevuto ampi consensi di critica, rinvigorendo il sottogenere horror e introducendo lo zombi in rapida esecuzione. Con spettacoli stellari e terrore genuino, 28 giorni dopo è senza dubbio ancora più spaventoso ora grazie alle circostanze attuali.

Un seguito, intitolato 28 settimane dopo è stato rilasciato nel 2007 e riprende gli eventi del primo film, anche se senza l'inclusione del personaggio di Murphy. Il film descrive gli sforzi delle forze militari della NATO per salvare una zona sicura a Londra, la conseguenza di due giovani fratelli che infrangono il protocollo per trovare la madre infetta e la conseguente reintroduzione del virus della rabbia nella zona sicura. Pur non corrispondendo esattamente allo status di classico istantaneo che è il suo predecessore, 28 settimane dopo ha ancora ricevuto recensioni positive dalla critica, con i fan del franchise che sperano che un trequel, 28 mesi dopo , alla fine si sarebbe concretizzato.


Nel 2018, lo scrittore Alex Garland ha tristemente messo molti dubbi sulla continuazione della storia dicendo che ha molti 'dubbi che accadrà mai'. Con Murphy che ora dice che sarebbe d'accordo, questo potrebbe indurre lo studio e Garland a tornare nel mondo di Rage?



Per adesso, Cillian Murphy ha le mani piene di un terrore molto diverso, ma ugualmente rabbioso in Un posto tranquillo parte II . Ancora una volta scritto e diretto da John Krasinski e interpretato da Emily Blunt, Millicent Simmonds e Noah Jupe, il sequel riprende dopo gli eventi mortali in casa e vede la famiglia Abbott ora costretta ad affrontare i terrori del mondo esterno mentre continuano la loro lotta per sopravvivenza in silenzio. Costretti ad avventurarsi nell'ignoto, si rendono presto conto che le creature che cacciano tramite il suono non sono le uniche minacce che si nascondono oltre il sentiero di sabbia.


Un posto tranquillo parte II è stato posticipato di oltre un anno a causa della situazione globale in corso ed è ora programmato per essere distribuito nelle sale negli Stati Uniti il ​​28 maggio 2021, prima di essere disponibile per lo streaming su Paramount+ 45 giorni dopo il suo debutto nelle sale. Un posto tranquillo parte II è stato accolto con recensioni molto positive finora e attualmente detiene una valutazione del 93% su Rotten Tomatoes. Questo ci viene da Cinema Pop .