Perché la canzone di apertura di Avengers: Endgame è perfetta?

Avengers: Endgame fa uso di una musica che Star-Lord approverebbe. guerra infinita ha rotto con la tradizione e presentava una canzone diversa dalla colonna sonora originale di Alan Silvestri, che era 'Rubberband Man' degli Spinners ed era usata per introdurre il Guardiani della Galassia . Era un modo perfetto per mantenere l'atmosfera divertente creata dal regista James Gunn con l'uso della musica pop nel franchise dei Guardiani, ma prefigura anche l'arrivo di Thanos e il suo piano per usare il suo potente scatto, proprio come la canzone di apertura in Fine del gioco . Ci sono MAGGIORISPOILER per Avengers: Endgame sotto.


Avengers: Endgame inizia con Tony Stark e Nebula arenato nello spazio a bordo del Benatar mentre la canzone di successo del 1967 dei Traffic 'Dear Mr. Fantasy' sta suonando sul logo Marvel. Stark e Nebula stanno giocando a una partita di football di carta per passare il tempo mentre presumibilmente trovano la canzone sul lettore MP3 Zune di Star-Lord. Prima di tutto, l'atmosfera della canzone è perfetta e completamente fuori luogo per un Vendicatori film. Detto questo, si sarebbe adattato molto bene al Guardiani della Galassia 2 colonna sonora.

RELAZIONATO: Avengers: i video di reazione al teatro di Endgame hanno lasciato Ryan Reynolds singhiozzando

Tuttavia, ascoltando più da vicino, si può vedere come la canzone potrebbe prefigurare un po' dell'arco narrativo di Tony Stark in Avengers: Endgame e l'MCU nel suo insieme. Questa deve essere una canzone che è stata messa su Zune di Star-Lord , che a sua volta ci dà il Guardiani della Galassia atmosfera, ma malinconica anziché ottimista. Proprio come 'Rubberband Man' potrebbe essere l'arrivo di Thanos, 'Dear Mr. Fantasy' dei Traffic fornisce alcuni testi piuttosto interessanti relativi a Fine del gioco e in particolare Stark. Puoi leggere un esempio qui sotto.

Non è un'esagerazione pensare che Tony Stark sia Mr. Fantasy nella canzone. Sebbene riluttante, Stark è quello che finalmente capisce l'enigma del viaggio nel tempo attraverso l'uso del Regno Quantico per permettere che si verifichi il 'colpo di tempo'. È lui che rende tutti felici e si sta preparando a portare l'universo fuori dalla sua 'oscurità' creata da Thanos. Ovviamente, non canta né suona la chitarra, ma il suo cervello è dietro la tecnologia per salvare l'universo. Alla fine, è Stark che prende le Gemme dell'Infinito e strappa Thanos e il suo esercito, sacrificando la sua vita nel processo. La canzone è quasi come un addio a Stark e una lettera di ringraziamento.

'Dear Mr. Fantasy' dei Traffic è anche ingannevolmente semplice in termini di arrangiamento e presentazione, ma in seguito entra in un territorio molto diverso da dove è iniziato, proprio come il piano originale in Avengers: Endgame . Niente è mai così letterale, ma è facile capire perché i Russo Brothers abbiano scelto la canzone per l'apertura. Il film include anche la canzone di Steppenwolf 'Hey Lawdy Mama', che suona durante il cameo di Stan Lee, la canzone dei Kinks 'Supersonic Rocket Ship' e 'Come and Get Your Love' di Redbone è anche riutilizzato da Guardiani della Galassia . Puoi dare un'occhiata a 'Dear Mr. Fantasy' di Traffic da Avengers: Endgame di seguito, grazie al canale YouTube di Walt Disney Pictures Music.