I cinema potrebbero iniziare a trasmettere film in streaming direttamente a casa tua presto

Il futuro del cinema potrebbe essere molto diverso in futuro. La società di tecnologia cinematografica Christie ha ottenuto un brevetto che consentirà ai cinema di trasmettere i film in streaming direttamente a casa dei suoi clienti. Questo potrebbe essere un modo per mantenere aperti i cinema mentre la crisi della salute pubblica aumenta. I teatri sono stati in gran parte chiusi da marzo di quest'anno, anche se alcuni sono stati in grado di riaprire con vari gradi di successo. I teatri possono essere aperti, ma la gente non vi si accalca.


Secondo Brian Claypool, vicepresidente esecutivo del cinema di Christie, il loro 'approccio brevettato pone le dinamiche di quando, come e per quanto quel [contenuto del film] è reso disponibile ai consumatori direttamente nelle mani degli esercenti per decidere'. Con così tante opzioni di streaming disponibili per i consumatori, sarebbe interessante vedere come funzionerebbe un servizio di cinema. Sarebbe anche interessante vedere se i grandi studi permetteranno ai loro film di essere trasmessi in streaming a casa. Puoi leggere di più su ciò che Claypool aveva da dire di seguito.

RELAZIONATO: The Batman sarebbe dovuto uscire nelle sale oggi

I clienti utilizzerebbero il blocco multimediale integrato di Christie con il hardware brevettato e software che si combina con le 'capacità dei prodotti di streaming e networking di Christie per consentire al cinema di fornire contenuti su reti IP direttamente dal cinema alle case dei consumatori'. Le opzioni includono flussi H.265 a 4 Mbps a 8K non compressi a 120 Hz a 100 Gbps, che Christie afferma che ha 'latenza zero su componenti Ethernet convenienti'.

Stephen King è andato al cinema lo scorso fine settimana e si è sentito malissimo per l'industria cinematografica. Lui e suo nipote erano solo due delle poche persone al teatro il sabato sera, che purtroppo è lo stesso per i teatri di tutto il Nord America. Con la crisi della salute pubblica ancora in corso e pochi o nessun nuovo film tra cui scegliere, le persone restano a casa e guardano in streaming.

Christie potrebbe rivelarsi un punto di svolta per i cinema che sono alla ricerca di nuovi modi per guadagnare i soldi tanto necessari. Tuttavia, ci sono ancora molte variabili da considerare per i grandi studi quando si tratta di trasmettere contenuti nuovi di zecca nelle case che potrebbero più che probabilmente essere piratati. Inoltre, ci sono alcuni studi che stanno resistendo per un'esperienza completa sul grande schermo. Per ora, dovremo aspettare e vedere se l'industria andrà d'accordo e abbraccerà la tecnologia di Christie. Il giornalista di Hollywood è stata la prima ad annunciare il nuovo brevetto Christie per le sale cinematografiche.