La vera ragione per cui una nuova speranza aveva bisogno di riprese secondo Mark Hamill

Mark Hamill ha fornito il vero ragionamento dietro Una nuova speranza riprese. È il 40° anniversario di L'impero colpisce ancora , quindi ad Hamill sono state poste molte domande sulla trilogia originale nelle ultime settimane. È abbastanza sorprendente quanto tempo Guerre stellari l'attore si dedica a rispondere alle domande dei fan sui social media, mentre occasionalmente grida il compleanno. Detto questo, può anche venire online per fornire correzioni quando vengono segnalati errori.


Recentemente è stato pubblicato un nuovo articolo sui pensieri di Mark Hamill sul mantenimento L'impero colpisce ancora segreto per oltre un anno, il che non sembra divertente. L'articolo è andato anche alla realizzazione di Una nuova speranza . L'articolo affermava che Mark Hamill ha dovuto ripetere le riprese perché ha 'fallito' il suo cognome durante la scena del salvataggio della principessa Leia. Tuttavia, non era così. Hamill spiega.

RELAZIONATO: Star Wars: The Old Republic Legacy of The Sith Expansion annunciata per il decimo anniversario

Starkiller era il nome originale del personaggio, ma George Lucas ha deciso di tornare indietro e cambiarlo perché sembrava troppo violento per l'eroe. Luke Skywalker ha un suono più speranzoso, quindi il cambiamento è stato tutto in meglio. Non pensare che Mark Hamill fosse la ragione Una nuova speranza aveva bisogno di alcune riprese perché tutto ricade sulle spalle di Lucas, a cui piace apportare modifiche ai film mentre vengono realizzati e anche ben dopo l'uscita nelle sale.

È stato recentemente rivelato che George Lucas voleva wanted cambia il finale L'impero colpisce ancora aggiungendo alcune scene veloci. Il film era già stato distribuito in 100 sale prima dell'ampia distribuzione e Lucas voleva ancora che cambiasse. Il Guerre stellari Il creatore non riteneva che la fine fosse abbastanza chiara in termini di dove Luke e Leia sono in relazione a Chewie e Lando, quindi ha chiesto a Industrial Light and Magic di tornare indietro e accelerare le scene 3 settimane prima che il sequel si aprisse in tutto il mondo.

Per Mark Hamill, parlando di Guerre stellari potrebbe invecchiare dopo un po', ma non lo fa mai sembrare così. Dev'essere più bello che parlare di politica e occuparsi dell'attuale stato di cose del mondo. Per quanto riguarda il ritorno nei panni di Luke Skywalker, Hamill è abbastanza sicuro di aver finito dopo L'ascesa di Skywalker , anche se potrebbe succedere di tutto nel Guerre stellari universo. Ma per ora, sta bene per aver finalmente finito con il personaggio iconico e non vede l'ora di vedere dove andrà il franchise. Puoi controllare Twitter di Mark Hamill conto per il chiarimento sui reshoot per Una nuova speranza .