Rocket Raccoon è una parte importante di Guardiani della Galassia 3 e del futuro del franchise

Il due I film dei Guardiani della Galassia rimangono alcuni dei migliori sforzi nel Marvel Cinematic Universe. Con una terza uscita confermata in arrivo, il regista di ritorno James Gunn ha rivelato alcuni piccoli dettagli su ciò che i fan possono aspettarsi. La rivelazione è arrivata tramite l'account Twitter ufficiale del regista James Gunn dopo che un utente gli ha chiesto se l'origine di Rocket verrà affrontata nel prossimo film del Marvel Cinematic Universe.


RELAZIONATO: Guardiani della Galassia Vol. 3 inizieranno le riprese a novembre 2021

Quindi, sicuramente suona come Rocket Raccoon preferito dai fan , doppiato da Bradley Cooper, avrà un ruolo più importante da interpretare in Marvel's Guardiani della Galassia Vol. 3 . Gunn ha offerto qualche informazione in più sull'eroe poco dopo, dicendo che la solitudine di Rocket non è solo centrale per il personaggio, ma per l'intero Guardiani della Galassia franchising.

Questa seconda rivelazione è avvenuta quando un altro fan ha chiesto James Gunn sulle ferite che vediamo sulla schiena di Rocket quando indossa la tuta nel primo Guardiani della Galassia . Sarà fantastico approfondire ciò che fa funzionare Rocket Racoon, proprio come il resto del Guardiani roster, è un individuo molto complesso il cui retroscena renderà senza dubbio una visione interessante.

L'origine del personaggio nei fumetti è sicuramente unica, con Rocket proveniente da un pianeta che ospitava i malati di mente della galassia. Per assicurarsi che fossero tutti ben accuditi, oltre ad essere in qualche modo felici, i loro animali domestici sono stati geneticamente modificati per dare loro l'intelligenza degli esseri umani, insieme a braccia e gambe per servirli e, sai, consegnarli cose come vassoi per la cena e telecomandi della televisione.

Dopo che le cose vanno male, come spesso accade, Rocket viene nominato sceriffo del pianeta e, insieme al suo fidato aiutante parlante Wal Russ, il tricheco, si prepara a mettere le cose a posto prima di partire per esplorare lo spazio e i suoi numerosi mondi. Ha anche la sua nave chiamata Rack n' Ruin che usa per viaggiare attraverso le stelle come se fossero i sette mari, combattendo il male dove può. Viene quindi rapito da un alieno enigmatico e studiato prima di imbattersi in un Guardiani della Galassia .


Per quanto bizzarra sia l'origine di Rocket, sembra perfetta per Gunn, che senza dubbio si appoggerà alle stranezze piuttosto che evitarle. Per quanto riguarda quando potremmo vedere Rocket la prossima volta, è ancora un po' in sospeso come Guardiani della Galassia 3 non inizierà le riprese fino a quando Gunn non avrà finito con i DC La squadra suicida che uscirà il 6 agosto 2021. Questo ci arriva da L'account Twitter di James Gunn .