Pet Sematary: come un esercizio di paura del 1989 è diventato uno dei film più spaventosi dell'orrore

Quando si parla di 'film più spaventosi di sempre', di solito sentiamo o leggiamo gli stessi titoli di punta e di base come L'esorcista , Il brillante , mascelle , e La cosa . Un film che viene menzionato, ma probabilmente non lo è abbastanza Pet Sematary 1989 , basato sull'omonimo romanzo di Stephen King. Se non è 'il film più spaventoso di sempre', contiene almeno alcune delle scene più spaventose della storia del cinema. Ripensando alla festa della paura che è Cimitero per animali domestici , ti ricorderai di quanto siano ossessionanti certi momenti (cioè se non sei stato in grado di scuoterli.) Forse più attirano l'attenzione delle paure, però, è il fatto fondamentale che Cimitero per animali domestici è un film piuttosto brutto nel complesso. È un racconto memorabilmente agghiacciante e un famoso classico del genere. È anche un pasticcio recitato in modo atroce, quasi ridicolo che sorprendentemente riesce ancora a essere terrificante da morire.


Cimitero per animali domestici , intenzionalmente sbagliato a scrivere, segue il bel dottor Louis Creed (Dale Midkiff) mentre trasferisce la sua famiglia da Chicago nel Maine dopo che gli è stato offerto un lavoro come primario all'Università del Maine. Sua moglie Rachel (Denise Crosby) e i bambini Ellie (Blaze Berdahl) e Gage (Miko Hughes) sono insieme per questo adattamento a una vita più pittoresca nel Maine, anche se Rachel sembra a disagio con i rimorchi dei trattori che volano sulla strada principale a pochi centimetri dal loro prato davanti.

RELAZIONATO: Il prequel di Pet Sematary vuole la star Jackson White della signora Fletcher nei panni del giovane Jud Crandall

I Creed incontrano il loro vecchio vicino di casa, saggio e amichevole, Jud Crandall (Fred Gwynne), che mostra loro un cimitero di animali isolato nel profondo dei boschi dietro la loro casa.

Durante il suo primo giorno di lavoro, Louis tenta di curare Victor Pascow (Brad Greenquist), un jogger che è stato brutalmente ferito dopo essere stato investito da un'auto. Poco prima di Victor Passes si rivolge a Louis per nome, nonostante non si siano mai incontrati, e lo avverte del cimitero degli animali. Quella sera, Pascow fa visita a Louis come un fantasma e lo porta al cimitero degli animali, esortandolo a non 'attraversare mai la barriera'.

Mentre Rachel e i bambini sono via per il Ringraziamento, il gatto nero di Ellie 'Church' viene ucciso da un camion. Louis, non volendo dare la notizia a Ellie, cerca la guida di Jud. Jud porta Louis in un antico cimitero oltre il cimitero degli animali domestici e gli ordina di seppellire il gatto. Il giorno seguente Church ritorna, anche se è una versione malvagia e puzzolente di se stesso.


Non molto tempo dopo, anche il giovane Gage viene ucciso da un camion. Jud sospetta che Louis stia pensando di seppellire Gage proprio come ha fatto con Church, anche se Louis lo nega. Dopo il funerale di Gage, Rachel porta Ellie a Chicago per una rapida visita, lasciando Louis solo con le sue cupe e disperate intenzioni. Nonostante gli avvertimenti di Jud, porta Gage al cimitero.



Prima, durante e dopo la follia demoniaca che ne consegue, Rachel sta combattendo i suoi demoni personali che circondano la morte della sua maltrattata sorella Zelda, che soffriva di una bizzarra malattia alla colonna vertebrale.


Per chi non ha familiarità con il finale discutibilmente iconico, suggerisco di dare Cimitero per animali domestici un orologio. Che il film sia un tuo lontano ricordo o uno spaventoso tesoro a cui tieni, siamo tutti d'accordo sul fatto che abbia scorci di puro e incrollabile terrore. Questo potrebbe essere un caso di 'l'ho visto giovane, e quindi è un tipo distinto e indimenticabile di infestazione', ma scene specifiche di Cimitero per animali domestici spiccano per me come alcuni dei panorami più spaventosi su cui abbia mai posato gli occhi.

Ogni momento con Zelda è più spaventoso del precedente. Avere un tizio, Andrew Hubastek, nel ruolo della sorella deforme e malaticciamente magra di Rachel con una rara condizione alla colonna vertebrale avrebbe potuto essere una decisione discutibile per il casting. Una volta viste le inquietanti buffonate di Zelda sullo schermo, tuttavia, è impossibile immaginare che qualcuno faccia un lavoro più raccapricciante. La contorsione del suo corpo e la sporgenza delle ossa della spalla e della schiena attraverso la carne senza carne creano immagini grottesche e cicatriziali. L'urlo nasale in cui parla e proietta il destino ti fa venire i brividi. Pochi film offrono un personaggio più infernale di Zelda.


La scena in cui Rachel apre una porta per vedere Zelda curvo in un angolo poco illuminato è, per i miei soldi, il momento più orribile impegnato nel film. Il modo in cui Zelda si alza rapidamente e si avvicina minacciosamente alla telecamera ha la capacità di danneggiare emotivamente qualsiasi spettatore. Tra lo sguardo vuoto di Zelda, i movimenti bruschi e il modo malvagio di parlare, è il tipo speciale di scena che non sfugge mai alla tua coscienza. La regista Mary Lambert merita la sua giusta parte di merito per le avventure di Zelda. Il personaggio stesso è scoraggiante da guardare, ma Lambert sa come sparare a Zelda per renderla ancora più a disagio nell'aspetto, e quindi molto capace di farti visita nei tuoi momenti più vulnerabili molto tempo dopo la visione.

Post-sepoltura Gage stesso è piuttosto uno shock. Sappiamo tutti quanto possono essere spaventosi i bambini in un contesto horror, come dimostra Villaggio dei dannati , Figli del mais , o Il presagio , ma Gage è una piccola forza del terrore da ricordare. Anche dopo ritorno dalla morte è ancora un po' adorabile, ma mostra tutti i comportamenti giusti di un piccolo cretino demoniaco. La voce e la consegna di Gage sono a volte in bilico sul comico, sarebbe disonesto non notarlo, ma è ancora inquietante da testimoniare.

Naturalmente, la minaccia vendicativa di Gage non può essere scritta senza menzionare la famigerata scena della fessura d'Achille, che ha pervaso il mondo dell'orrore al di là di coloro che hanno visto Cimitero per animali domestici .

Con così tanti pezzi forti e spaventosi che lavorano a suo favore, come potrebbe un film come? Cimitero per animali domestici essere considerato 'non buono?' Dire 'tutto il resto' sarebbe ingiusto. Il film ha la sua abbondanza di campi che rendono il giro divertente indipendentemente dalla sua età. Sotto il campo c'è un'atmosfera un po' palpabile e desolante, e per gli spettatori per la prima volta c'è un elemento ammissibile sul bordo del tuo sedile che mantiene uno preoccupato curioso. Dove Cimitero per animali domestici soffre di più sono le prestazioni. 'Debole' non inizia a descriverli.


Fred Gwynne è un'enorme eccezione. È un assoluto atto di classe come contea . Gwynne rende Jud il personaggio potente e permanentemente impresso nella cultura popolare che è. Ha cuore. Porta una possibile oscurità. È fenomenale nel ruolo di un anziano gentiluomo che sa molto di più di quello che condivide. Gwynne spinge Jud ad essere esattamente quello che è: indiscutibilmente simpatico, eppure così difficile da definire. È un uomo saggio e dolce che dovrebbe essere ascoltato, ma c'è un mistero di fondo su di lui che ti costringe a chiederti quanto sappia e cosa intenda esattamente fare con quelle informazioni. Non si possono dire abbastanza cose buone su Gwynne in Cimitero per animali domestici , e non è folle teorizzare che il progetto sarebbe stato un vero e proprio scherzo senza di lui.

Anche Andrew Hubastek, come deliziato in precedenza, è fantastico. Sarà giustamente risparmiato da ogni dura critica, poiché anche lui è essenziale in tutto questo lavoro. Tutti gli altri, tuttavia, vanno dal noioso alla sezione sconcertante del cattivo.

In tutta onestà con Denise Crosby, Rachel non dovrebbe essere un personaggio adorabile. È una donna acida con demoni , e in quel senso forse Crosby ha avuto successo nei suoi sforzi. Il problema è che lei non rende Rachel una persona antipatica della varietà interessante. I personaggi che sono malevoli, o al minimo scortesi, dovrebbero almeno essere intriganti. Il pubblico dovrebbe essere completamente disgustato da detto personaggio, o provare qualcosa per lui. Crosby nei panni di Rachel è semplicemente freddo. È un pezzo di roccia con un cattivo atteggiamento. Fin dall'inizio è scoraggiante e non in modo divertente, quindi quando ci si aspetta che simpatizzi con lei è impossibile. La sua interpretazione avrebbe avuto successo come donna vendicativa e malvagia in una soap opera diurna, ma qui non c'è posto.

Dale Midkiff nei panni di Louis, d'altra parte, fa sembrare Crosby degno di un Oscar. Il suo sforzo è, nei termini più gentili, confuso. È quasi arte performativa data la quantità di domande che pone. Midkiff è stato intenzionalmente esagerato per dare al film un valore campy? Stava dando il meglio di sé, e sotto l'impressione che questo sia il modo in cui si comporta un amorevole padre di famiglia? Midkff è generalmente solo insicuro di come operano gli esseri umani?

In ogni caso, Louis Creed si presenta come un ragazzo che non ha mai provato nulla prima, di nuovo nella posizione di sentire tutto. Midkiff mostra una vasta gamma di emozioni, e ognuna è ridicolmente folle. È come il bel ragazzo nella tua lezione di improvvisazione di livello 1 durante l'esercizio per principianti quando ritrai le emozioni mentre l'istruttore le chiama. È così psicoticamente melodrammatico che non riesci a entrare in empatia. Quando è spaventato non puoi fare a meno di ridere. Quando è arrabbiato, ti senti così a disagio che devi ridere di più. È come se qualcuno gli avesse detto che ha un budget basso B film slasher , o un thriller realizzato per la tv degno di un gemito. Nonostante e nonostante tutto quello che ho appena affermato, il tizio è selvaggio e davvero divertente da guardare. Non si adatta al tono, né sembra avere idea di quello che sta facendo, ma è una performance che mi è rimasta impressa così instancabilmente che sono costretto a sbraitare.

Cimitero per animali domestici è un esercizio sconcertante di paura. È cavalcato con Spettacoli di film di serie B degli anni '80 , ma carico di spaventose blockbuster monumentali. È sia uno dei film più terrificanti di sempre, sia un mucchio di merda di gatto poco invecchiato e involontariamente divertente (pochi mucchi di merda di gatto invecchiano bene). Qualcosa di così perfettamente da incubo non dovrebbe essere anche comicamente brutto, eppure Pet Sematary mostra quegli estremi. È uno degli orrori più 'è quello che è' esistenti: è orribile, sciocco e un classico inquietante che continuerà a guadagnare fan con il passare degli anni. Pet Sematary sconvolge e confonde, anche se intende fare solo il primo. Diavolo, è così confuso che ne sto scrivendo a più di 30 anni dalla sua uscita. Che cosa mai Cimitero per animali domestici doveva realizzare, lo ha fatto e molto altro ancora.