Michelle Pfeiffer tornerà nei panni di Janet Van Dyne in Ant-Man 3.

Una delle voci più strane del franchise MCU è la serie di film incentrati sulle avventure del supereroe rimpicciolito Ant-Man, interpretato da Paul Rudd. L'oscuro personaggio della Marvel Comics era generalmente considerato un supereroe di livello b nella migliore delle ipotesi. Ma Ant-Man ha sorpreso tutti tenendo testa a due film solisti di successo e un ruolo di primo piano in Vendicatore: Endgame . Il personaggio si sta preparando per il suo terzo film da solista e Michelle Pfeiffer ha rivelato brevemente durante un'intervista che riprenderà il ruolo di Janet van Dyne in Ant-Man 3 .


RELAZIONATO: Michelle Pfeiffer condivide una rara foto di sua figlia prima di Ant-Man 3

L'attrice ha continuato affermando che crede che la produzione del film inizierà nella primavera del 2021, ma ha ammesso di non sapere dove Ant-Man 3 prenderà il suo carattere. Janet van Dyne ha avuto un ruolo importante da svolgere nella puntata precedente della serie, Ant-Man e Wasp .

In quel film, l'intero punto cruciale della storia aveva a che fare con La scomparsa di Janet decenni fa quando, nel suo ruolo di supereroina Wasp, era rimasta intrappolata nel microscopico regno quantico. Toccò ad Ant-Man e ai suoi alleati salvare Janet dal regno. Dopo essere tornata nel mondo normale, Janet ha accennato all'esistenza di una piccola città all'interno del regno quantico che i fan credevano sarebbe stata utilizzata nei futuri film dell'MCU per segnalare l'arrivo di un grande cattivo.

L'altra grande importanza di Janet per il MCU la narrativa risiede nelle sue nuove capacità di manipolazione dell'energia, che sono state sviluppate nel regno quantico. Mentre c'è ancora molto mistero che circonda le sue abilità, sono il primo segno nell'MCU dell'esistenza di normali umani con doni soprannaturali, che molti credono segnali l'arrivo di mutanti nel franchise, portando direttamente all'introduzione del Fantastici Quattro e X-Men .

Sarà anche interessante vedere come vengono rappresentate le relazioni personali di Janet in Ant-Man 3 . Dopotutto, la sua scomparsa è stata la causa della frattura tra suo marito Hank e sua figlia Hope, che solo di recente aveva cominciato a rimarginarsi. C'è anche il fatto che Janet fosse l'originale Wasp, mentre ora quel titolo è stato assunto da sua figlia. Infine, pochi giorni dopo che Janet è tornata dalla sua prigionia di 30 anni nel regno quantico al mondo reale, lei, Hank e Hope sono stati spolverati a causa dello schiocco di Thanos e sono tornati per scoprire che erano passati cinque interi anni. Sono molte cose da disfare per Janet.


A parte il ritorno di Pfeiffer, Ant-Man 3 conterrà anche Jonathan Majors nei panni dell'antagonista, che i fan credono interpreterà il supercriminale viaggiatore nel tempo Kang il Conquistatore. A questo punto, è sicuro dire che il più piccolo supereroe dell'MCU ha dimostrato di essere uno degli aspetti più interessanti dell'intero franchise.



Diretto da Peyton Reed, Ant-Man 3 con Paul Rudd, Evangeline Lilly, Michael Douglas, Michelle Pfeiffer e Johnathan Majors. Il film deve ancora ricevere una data di uscita ufficiale. Questa notizia è nata a Sulla grazia podcast.