Il creatore di Lovecraft Country vuole trasformare IT di Stephen King in uno show televisivo di 7 stagioni

Con la prima stagione dell'emozionante serie horror della HBO Paese di Lovecraft avendo ora concluso, la showrunner Misha Green sta guardando al futuro e si chiede cosa mettere mano al prossimo. Bene, sembra che Green abbia gli occhi puntati sull'adattamento del lavoro di un altro leggendario scrittore horror accanto a quello di H.P. Lovecraft: Stephen King's è .


RELAZIONATO: I fan di Tim Curry festeggiano l'iconico attore per il suo 75esimo compleanno

Mettendo da parte l'affermazione di Green secondo cui abbiamo bisogno di nuovi vampiri per ora, il talentuoso scrittore vorrebbe portare è alla vita sul piccolo schermo e per ben sette stagioni. È chiaramente una fan del materiale img, definendolo il suo romanzo preferito di tutti i tempi, e mentre il pubblico potrebbe sentire di non aver bisogno di un'altra versione di è , Green sarebbe sicuramente una delle scelte migliori se il lavoro di King dovesse essere adattato di nuovo.

Stephen King's è è già stato portato sugli schermi in live action diverse volte. Prima con una miniserie nel 1990, che viene ricordata con affetto grazie a La superba interpretazione di Tim Curry nei panni di Pennywise , e più recentemente dal regista Andy Muschietti, che ha adattato il romanzo in due film, il secondo dei quali è uscito l'anno scorso.

Mentre il primo dei film di Muschietti era molto apprezzato , molti sentivano di aver mancato il bersaglio con It: Capitolo Due . Una delle critiche più grandi è stata che il film non ha prodotto risultati nel dipartimento del terrore, qualcosa che sarebbe sicuramente stato corretto se Misha Green avesse mai realizzato il suo desiderio. Attraversare così tante stagioni le darebbe anche un sacco di tempo per arricchire i personaggi, così come i miti spesso bizzarri, quindi, prima che lavori a reinventare i vampiri come 'un'intervista multiculturale con il vampiro', forse lascia che lei fare è .

Nonostante le sue ambizioni e il suo evidente talento, Green dice che non ha ancora avuto 'chiamate a freddo degne di nota'. 'E' un momento interessante e strano per il business. La gente non è sicura di quando film e cose torneranno in un modo che sia fattibile. Penso che sia parte di esso. Inoltre, c'è solo un sacco di merda che sta succedendo nel mondo', ha detto.


Green però ha alcuni progetti in cantiere, incluso il thriller d'azione con protagonista femminile La madre , e il remake della commedia d'azione blaxploitation del 1973 Cleopatra Jones . Fino ad allora, puoi dare un'occhiata alla prima stagione di Green's brillante Paese di Lovecraft . Servendo come continuazione del romanzo omonimo del 2016 di Matt Ruff, la serie vede protagonisti Jurnee Smollett e Jonathan Majors, e segue quest'ultimo come Atticus Freeman , un giovane uomo di colore che viaggia negli Stati Uniti segregati degli anni '50 alla ricerca del padre scomparso, scoprendo oscuri segreti che affliggono una città su cui il famoso scrittore horror H.P. Lovecraft avrebbe basato la posizione di molti dei suoi racconti di fantasia. Questo ci viene da Il giornalista di Hollywood .