John Carpenter vuole davvero lavorare di nuovo con Kurt Russell

Dopo aver precedentemente lavorato insieme su quattro film classici, Giovanni Carpentiere dice che gli piacerebbe davvero lavorare di nuovo con Kurt Russell un giorno. Quarant'anni fa quest'estate, Carpenter ha scelto Russell nell'amato film d'azione di fantascienza Fuga da New York . Negli anni a venire, Russell sarebbe apparso in un sequel di quel film insieme ad altri classici di Carpenter come La cosa e Grossi guai a Chinatown .


Parlando con NME della sua carriera in una recente intervista, a Carpenter è stato chiesto se c'era qualcuno in particolare con cui gli piacerebbe lavorare in un futuro progetto cinematografico. Dopo aver nominato Jennifer Lawrence e Amy Adams come due persone con cui vorrebbe collaborare, Carpenter rivela di essere molto aperto a lavorare con Kurt Russell di nuovo su qualcosa di nuovo se ne avesse l'opportunità. Come spiega il regista nell'intervista:

RELAZIONATO: Big Trouble in Little China è uscito nelle sale 35 anni fa oggi

Dopo aver interpretato l'eroe d'azione preferito dai fan Serpente Plissken nel 1981 Fuga da New York , Russell ha ripreso il ruolo nel sequel del 1996 Fuga da Los Angeles . Dopo la prima volta che hanno lavorato insieme, Carpenter era ansioso di farlo di nuovo poiché Russell interpretava anche R.J. MacReady nel popolare film horror La cosa , uscito appena un anno dopo Fuga da New York . Il film del 1986 Grossi guai a Chinatown è un altro classico di culto che rimane uno dei film più amati di John Carpenter fino ad oggi.

Carpenter non è stato sulla sedia del regista per oltre un decennio, pubblicando il suo ultimo film Il reparto nel 2010. Anche se è certamente molto tempo, Carpenter è ancora lontano dall'essere in pensione, poiché da allora ha preso in giro un ritorno alla regia se il progetto giusto arriva. Parlando con The Daily Beast il mese scorso, Carpenter ha detto che i fan potrebbero vedere di nuovo un altro suo film abbastanza presto, ma non finché non sarà sicuro per il 73enne interagire in sicurezza con un cast e una troupe su un set cinematografico.

'Potresti [vedermi di nuovo diretto]! Sto lavorando su un paio di cose. Ma non farò niente per un po', finché il mondo non tornerà e si raddrizzerà. È folle adesso. È pazzesco! Non ho intenzione di andare là fuori e ammalarmi', ha spiegato Carpenter.


Potrebbe volerci un po' di tempo prima che Carpenter sia pronto a dirigere di nuovo, ma ha ha continuato a lavorare sulla sua musica durante la pandemia . Il suo ultimo album, Lost Themes III: Vivo dopo la morte , è stato appena rilasciato all'inizio di questo mese. L'album segna il quarto del regista e musicista in soli sei anni. Ha anche contribuito alla partitura di Halloween uccide , che sarà rilasciato il 15 ottobre 2021. Puoi controllare l'intervista completa con Carptner su NME .