Ghostbusters: Afterlife è ufficialmente classificato PG-13 per l'azione soprannaturale

Ghostbusters: Afterlife: ha ricevuto una valutazione ufficiale, che anticipa una nuova 'azione soprannaturale'. L'attesissimo sequel di Jason Reitman avrebbe dovuto essere già uscito nelle sale, ma ora arriverà a novembre. La crisi della salute pubblica ha fatto sì che gli studi si affannassero per capire come gestire le loro uscite del 2020, con molti di loro che hanno deciso di rimandare al 2021. Al momento della stesura di questo documento, gli analisti sembrano positivi su un ritorno al cinema entro la fine dell'estate o all'inizio dell'autunno , il che significa che c'è una buona possibilità che Ghostbusters: Afterlife: uscirà nelle sale quest'anno.


Ghostbusters: Afterlife: è stato valutato PG-13 dalla MPAA per 'azione soprannaturale e materiale suggestivo'. La valutazione non dovrebbe sorprendere i fan delle puntate precedenti. Detto questo, l'iconico originale del 1984 è stato classificato come PG solo per il suo 'linguaggio, allusioni e scene potenzialmente spaventose'. Guardando indietro, se acchiappa fantasmi sono stati rilasciati oggi, probabilmente verrebbe con una valutazione PG-13 per il Scena del fantasma della biblioteca da solo, che Steven Spielberg può attestare.

RELAZIONATO: Vixen di Micheline Pitt svela la collezione di ispirazione retrò Ghostbusters

Jason Reitman ha recentemente rivelato che Steven Spielberg ha incluso la scena di Library Ghost da acchiappa fantasmi come uno dei suoi le dieci migliori paure di tutti i tempi , cosa che hanno fatto anche molti altri fan dell'horror nel corso degli anni. Per quanto riguarda se o no Ghostbusters: Afterlife: avrà tutto ciò che si avvicina anche lontanamente alla Biblioteca Ghost non è chiaro in questo momento. Tuttavia, Reitman è riuscito a convincere i membri del cast originale a prendere parte al tanto atteso sequel. Dan Aykroyd tornerà come Ray, Bill Murray come Peter, Sigourney Weaver come Dana, Ernie Hudson come Winston e Annie Potts come Janine. I nuovi arrivati ​​nel franchise includono Mckenna Grace, Finn Wolfhard, Carrie Coon e Paul Rudd.

Annie Potts ha recentemente parlato di Ghostbusters: Afterlife: e i suoi ritardi. 'Anche se sono triste che la premiere sia in ritardo, sono comunque entusiasta che insistano che tutti dobbiamo viverla INSIEME in un buon vecchio cinema di moda', ha detto Potts. 'Mi mancano quei giorni', ha condiviso Potts sui social media il mese scorso. «Ne varrà la pena, te lo prometto! Quindi facciamoci vaccinare e restiamo mascherati così possiamo tornare ad uscire e fare le cose che amiamo !' Jason Reitman ha anche rivelato che il sequel ha ricevuto il sigillo di approvazione da suo padre, Ivan Reitman, che ha diretto l'iconico originale.

Jason Reitman dice che suo padre ha pianto dopo che i titoli di coda sono arrivati Ghostbusters: Afterlife: , che dovrebbe essere promettente per i fan che hanno aspettato così tanto tempo per vedere il sequel. Per fortuna, dobbiamo solo aspettare fino alla fine dell'anno per vedere il film. Per quanto riguarda il modo in cui gli spettatori sceglieranno di guardarlo, sarà rivelato entro la fine dell'anno, ma per ora sembra che gli spettatori visiteranno nuovamente i cinema. Il sito web delle valutazioni dei film è stato il primo ad annunciare il Ghostbusters: Afterlife: valutazione.