I diritti di Daredevil tornano ufficialmente ai Marvel Studios

È ufficiale, i diritti dell'amato vigilante, temerario , sono ora tornati nelle mani della Marvel dopo la scadenza della lunga moratoria e i fan sono ora accorsi sui social media con la speranza di convincere lo studio a rinnovare l'adattamento di Netflix per una quarta stagione. Il film Netflix e i diritti TV per temerario è tornato alla Marvel pochi giorni fa e da allora è stata lanciata una campagna per continuare le avventure di The Man Without Fear nel MCU sia sul grande schermo che su Disney+.


A seguito dell'accordo della Marvel con il gigante dello streaming, lo studio non è stato in grado di includere temerario in uno qualsiasi dei loro spettacoli o film recenti. Con i diritti ora tornati alla Marvel dopo una sospensione di due anni richiesta dopo la cancellazione dello show, Matt Murdock e il suo violento alter ego possono ora unirsi al resto dell'MCU sullo schermo, con i fan che sperano che continueranno semplicemente la serie già consolidata in tutta la sua perfezione...

RELAZIONATO: Loki si connette a Daredevil e agli agenti dello S.H.I.E.L.D., ecco come

Netflix ha lasciato sia il cast di Daredevil della Marvel e il pubblico è rimasto deluso quando è stato annunciato che il servizio di streaming aveva deciso di non continuare lo spettacolo seminale per una quarta serie. Dopo tre stagioni molto apprezzate, temerario si è conclusa con il nostro eroe Matt Murdock che ha battuto la sua nemesi Wilson Fisk AKA The Kingpin e ha accettato di lavorare ancora una volta al fianco dei suoi amici Foggy e Karen. L'inquadratura finale getta le basi per il prossimo exploit dell'eroe Marvel, rivelando che il supercriminale Bullseye appena introdotto è vivo e pronto a seminare il caos ancora una volta. Chiaramente, c'è molta più storia da raccontare, con lo spettacolo ora considerato da molti uno dei migliori adattamenti di fumetti mai realizzati.


Mentre la campagna potrebbe sembrare discutibile per alcuni, molti temerario i fan hanno notato che questa non sarebbe la prima volta che uno spettacolo viene riportato dopo la cancellazione.


Per lo meno, il pubblico di Netflix chiede che Charlie Cox e Vincent D'Onofrio tornino rispettivamente nei panni di Daredevil e Kingpin. Mentre quest'ultimo ha fatto una campagna per il ritorno dello show, anche appoggiando personalmente la campagna #SaveDaredevil e sollecitando i fan a firmare la petizione, Cox è stato un po' meno ottimista sul ritorno di temerario dicendo: 'Non mi sento così, no. E non so perché non mi sento così', ha detto l'attore in precedenza. «Ma non mi è stata data alcuna ragione per crederlo. E, da un punto di vista cinico, sembra che forse sto cercando di proteggermi, perché non mi piacerebbe altro che farlo di nuovo.'


Tuttavia, la campagna ha almeno portato Cox a indossare ancora una volta il temerario maschera.

D'Onofrio nel frattempo ha anche risposto alle voci sul suo potenziale ritorno di recente, dicendo che non è ancora sicuro se la sua versione del cattivo dei fumetti The Kingpin sarà mai riportata, ma l'attore continua a nutrire la speranza che lancerà ancora una volta su quel vestito bianco frizzante. 'Sottovaluti Fisk di @marvel. Non sottovalutare mai nessun cattivo guidato dalla sua vita interiore... sai che nel profondo del tuo cuore tutto può succedere', ha detto.


Ma la domanda rimane, cosa dovrebbe fare la Marvel con i personaggi ora che possono piegarli nel MCU più ampio? Se dovessero continuare la serie Netflix su Disney+, porta Cox e il resto del temerario troupe per alcune scappatelle sul grande schermo, o recast interamente? Per ora, le tre stagioni di temerario sono disponibili per lo streaming su Netflix. Se desideri aiutare la causa; la campagna viene eseguita con l'hashtag #SaveDaredevil con il sito Web ufficiale che si trova su Salva Daredevil.com .