Danielle Harris vorrebbe tornare in The Last Boy Scout 2 o non dirlo a mamma reboot

Hollywood ha cercato idee, reboot e sequel negli anni '80 e '90 e ora Danielle Harris ha dichiarato il suo desiderio di un sequel della commedia d'azione del 1991. L'ultimo boy scout . In effetti, sembra che Harris sia un grande fan del cinema degli anni '90 e spera che diversi franchise di quel particolare decennio verranno resuscitati ad un certo punto.


'Voglio dire, Dio, essere in grado di tornare e fare come The Last Boy Scout 2, voglio dire, se ce ne fosse solo uno, mi lascerebbe a bocca aperta. Questo è un altro personaggio che ho adorato, ma voglio dire, ascolta, devo tornare ad Halloween e devo tornare adesso su Roseanne. Penso che stiano facendo un remake di Non dirlo a mamma [la babysitter è morta]. Ho sentito delle voci, non che non mi sia stato chiesto nulla, ma sarebbe interessante. Non c'è un ruolo che non vorrei riprendere, almeno la roba degli anni '90. La roba più vecchia, forse non tanto, ma sicuramente la roba degli anni '90.'

RELAZIONATO: Non dire a mamma che il remake morto della babysitter sta accadendo con il direttore del negozio di bellezza

Danielle Harris recitato in L'ultimo boy scout nel ruolo di Darian Hallenbeck, la figlia dell'investigatore privato di Bruce Willis, Joe Hallenbeck. Pubblicato nel 19991 e diretto dal compianto Tony Scott, e con una sceneggiatura di Shane Black ( Arma letale , I bravi ragazzi ) L'ultimo boy scout con Bruce Willis, Damon Wayans, Chelsea Field, Noble Willingham e Taylor Negron.

La storia è incentrata su Joe di Willis, un tempo agente dei servizi segreti di prim'ordine, che ora è un burbero investigatore privato. Il suo ultimo concerto è proteggere una ballerina di pole dance (Halle Berry), ma quando viene uccisa, si unisce a malincuore con il suo ragazzo, Jimmy Dix (Damon Wayans), un ex quarterback con un problema con il gioco d'azzardo, e i due inseguono i suoi assassini. In poco tempo, si imbattono in un complotto di un noto magnate del calcio (Noble Willingham), scoprendo una cospirazione tra politici e il corrotto proprietario della squadra della NFL.

Mentre L'ultimo boy scout non è stato particolarmente ben accolto dalla critica all'epoca (attualmente detiene solo il 47% su Rotten Tomatoes), da allora il film ha raccolto un seguito di culto dedicato grazie all'eroe tipicamente scontroso di Willis e alla chimica tra Willis e Wayans come coppia non corrispondente. Il film ha avuto i suoi ammiratori critici, con il leggendario critico Roger Ebert che ha dato L'ultimo boy scout tre stelle su quattro e definendolo 'un superbo esempio di ciò che è: un thriller d'azione lucido, abile, cinico, intelligente, completamente corrotto e vilmente misogini'.


Se L'ultimo boy scout garantisce che un sequel è in discussione, anche se senza dubbio non sarebbe troppo difficile inventare un motivo per riunire di nuovo Hallenbeck e Dix dopo tutti questi anni, ma il pubblico ha davvero bisogno di vedere Bruce Willis tornare per un'altra esibizione assonnata e potenzialmente offuscare l'eredità cult dell'originale?



Non dire alla mamma che la babysitter è morta il reboot è stato annunciato la scorsa estate. Negozio di cosmetici Si dice che la regista Billie Woodruff sia alla regia e stia mettendo in fila un cast diversificato di nuovi attori emergenti. Danielle Harris ha interpretato la sorella minore di Christina Applegate nella commedia cult originale. se qualcuno torna dal primo, ci si aspetta che siano solo cammei.


Con ulteriori sequel di artisti del calibro di Arma letale , Il duro , e Cattivi ragazzi sulle carte, sicuramente, non possiamo escludere un seguito a L'ultimo boy scout ottenere il via libera prima o poi. Questo ci viene per gentile concessione di Comicbook.com .