Curt Smith parla di Psych Episodio 5.08 Shawn 2.0

Il cantante dei Tears for Fears, Curt Smith fa la sua prima apparizione nella serie USA Network Network


Negli anni '80,Curt Smith era la metà del duo pop di grande successo Tears for Fears. In questi giorni, Smith sta ancora eseguendo la sua musica e potrai vedere e ascoltare il suo lavoro stasera psichico intitolato Episodio 5.08: Shawn 2.0 , dove apparirà come attore guest star. Potrai anche ascoltare la sua versione di copertina del psichico anche la sigla. Smith ha recentemente tenuto una teleconferenza per discutere del suo coinvolgimento su psichico ed ecco cosa aveva da dire:

RELAZIONATO: Psych 3: This Is Gus sta accadendo al Peacock della NBC

Voglio sapere cosa puoi dirci della versione Tears for Fears o della versione Curt Smith del psichico sigla. Ovviamente è diventata una sigla molto popolare. È una sigla molto divertente. Come hai voluto reinterpretarlo?

Curt Smith : Beh, prendendo spunto principalmente da James, l'ho reso il più retrò possibile con un po' di umorismo. Quindi fondamentalmente ciò che otteniamo sono le immagini dei, sai, i titoli di coda e tutto ciò che la sigla va oltre e poi suoniamo con quella. Quindi ritmicamente devi abbinarlo in modo che tutto si adatti e ci sia un'esplosione e cose diverse. Quindi fondamentalmente è stato un misto di tornare a sintetizzatori molto vecchi e aggiungere anche un po' di umorismo, il che, in realtà, è stata un'esperienza davvero piacevole, devo dire.

Ora che hai recitato un po', voglio dire, pensi che questo sia qualcosa che vuoi fare di nuovo? Pensi che forse vorresti fare un cameo in un'altra o due serie?


Curt Smith : Dipende se me lo chiederanno mai. Intendo la gioia di fare il psichico cosa devo dire, è che, sai, li avevo incontrati in anticipo, James Roday e Timothy Omundson in particolare. Ho incontrato Dulé Hill quando sono arrivato lassù. Ma sono solo, sai, un bel gruppo di persone. Quindi in realtà rende l'intera esperienza facile e divertente. E in questo senso non l'ho trovato particolarmente difficile, specialmente come dici tu, interpretare me stesso. Ma interpretare altre persone, chi può dirlo? Ma, sai, sono una specie di gioco per le cose.



Puoi parlarci di come è nato il posto da ospite per te e di com'è stato lavorare sul set?


Curt Smith : Inizialmente è successo che James e Tim dello spettacolo sono venuti a uno spettacolo di Tears for Fears al teatro Wiltern di Los Angeles e poi in qualche modo sono riusciti a farsi strada nel backstage. Non ne ho idea, ma quella notte la sicurezza è stata molto permissiva. E mi è stato presentato James nel - nel backstage. E poi ha detto, sai, verresti a fare un guest spot nello show? E ho pensato bene perché no? Lo spettacolo è divertente. Il tipo di umorismo è proprio il mio vicolo perché è praticamente pieno zeppo di sarcasmo. Quindi sembrava una buona cosa da fare. E girarlo è stato davvero - in realtà stavo twittando mentre ero lassù e penso di averlo riassunto in una sorta di frase quando ho detto che era come essere a una festa di due giorni di una confraternita che praticamente è stato.

Bene psichico è davvero uno spettacolo che mette così tanto del loro talento di scrittore nel tentativo di creare questa sorta di omaggio agli anni '80 e alla musica, ai film. Quanto è stato comodo per te entrare in questo tipo di ambiente dove sapevi già che la tua musica era amata, rispettata e voglio dire che eri fondamentalmente circondato da persone che ti ammiravano?


Curt Smith : Sì, voglio dire, penso che l'abbia reso piacevole. Sì. Voglio dire, sai, non mi piace... non mi importa che il mio ego venga sfregato di tanto in tanto. Sai, voglio dire che loro - e, sai, erano anche un bel gruppo di persone. Quindi filmare è stato davvero facile. Sai, penso anche che tipo di aiuto sia con tutte le persone nello show, sai, forse a parte Tim in una certa misura perché interpreta un personaggio che non è esattamente come lui ma, sai, quello che vedi nello show è più o meno il modo in cui queste persone sono fuori dallo show. Quindi questo ha reso l'intera esperienza molto più semplice per me. Non avevo a che fare con, sai, vedere un gruppo di attori recitare e poi scoprire che sono persone completamente diverse fuori dal set. Non lo sono davvero. Sono più o meno come pensi che siano.

Bene se psichico ti ho chiesto in futuro di fare un altro cameo lo faresti?

Curt Smith : Oh, assolutamente. Si.

In realtà volevo saperne un po' di più - perché in realtà ho visto un'intervista in cui hai detto che James era una grande fan svolazzante quando è andato da te dopo il concerto.


Curt Smith : Sì, più o meno è - riassume, immagino. Si. Ma questo è, sai, è così che è James. E poi lui - la cosa successiva che ha fatto è stato venire a casa mia per parlarne seriamente, questo è stato dopo il concerto. E penso che ci fossero circa 90 gradi e lui è arrivato con la sua grande, sai, giacca da sci e un cappello di lana cercando di sembrare tutto figo nella luce del sole cocente. È stato abbastanza divertente. Ma siamo andati d'accordo era la cosa principale.

Sembra che ti sia divertito molto a girare lo show. Ci sono state sorprese o cose che non ti aspettavi di provare mentre eri lì?

Curt Smith : Penso che la cosa principale fosse dover filmare il piccolo trailer per il Comic Con, immagino. Il trailer del Comic Con quando dovrei comportarmi bene e non sapevo bene cosa avrebbero combinato James e Dule e alla fine Dule sta canticchiando lo schienale della mia sedia e dovrei mantenere una faccia seria, è stata probabilmente la cosa più difficile - una delle cose più difficili che ho fatto.

Hai davvero abbracciato i social media e come tutti noi stiamo iniziando a fare ancora di più. Sai, come pensi che influenzi la cultura, immagino, anche per qualcosa che stai facendo nella musica? È solo un modo più semplice per unire le persone o quale pensi che sia l'impatto?

Curt Smith : Beh, è ​​un modo molto più diretto di unire le persone. Non è più necessario attraversare, sai, sette strati dell'inferno per arrivare a un individuo. Voglio dire, sai, una volta nel mio caso, se parliamo esclusivamente di musica, avresti dovuto passare, sai, avresti dovuto passare attraverso una casa discografica, il che significa il pubblicista. E poi dovrebbero parlare con qualcun altro e poi dovrebbero parlare con il manager. E poi capivano esattamente, sai, passavano il tempo a capire quale fosse la tua circolazione e tutto il resto. E oggigiorno qualcuno mi fa una domanda su Twitter e io rispondo. Sembra molto più semplice.

Quindi ovviamente non sei estraneo all'essere davanti alla telecamera a fare musica nell'era dei video. Quanto è stato diverso dal realizzare un video musicale per te?

Curt Smith : Beh, devi parlare. Questa è la differenza più grande. Sai, non ti rendi conto - e il fatto è che penso che, sai, ovviamente non essere un attore. La cosa difficile è che stai parlando delle battute di qualcun altro, sai, qualcun altro le ha scritte per te. Voglio dire, fortunatamente nel mio caso potrei - perché quel pezzo è così piccolo che posso dire bene ti dispiace se lo dico nel modo in cui lo direi in realtà perché sarà più facile per me? Ma posso, sai, provare a metterti in gioco - e stavo interpretando me stesso, quindi sai che non è una forzatura. La recitazione è una cosa diversa (incomprensibile). Non sono sicuro che sarei in grado di farlo, ma chi lo sa.

E anche tu ne eri a conoscenza psichico , come nella seconda stagione quando hanno usato Shout e tutto prima che tu facessi questo - prima che tu...

Curt Smith : Sì. Sì, ho pensato che fosse esilarante. In realtà l'ho ricevuto - inviato da qualcuno che credo fosse il mio manager, credo, che, sai, era, sai, James che interpretava Roland e Dulé Hill che interpretava Michael Jackson ed è stato piuttosto esilarante, specialmente il ( finta).

Speravo solo che potessi parlare un po' dell'esperienza complessiva e del fare psichico e solo un po' cosa significa per te in generale.

Curt Smith : Voglio dire, come ho detto, l'esperienza è stata fantastica. Sai, noi... voglio dire, ho appena volato a Vancouver per due giorni perché lo shock/l'orrore è che in realtà non è stato davvero girato a Santa Barbara. E, sai, sono state solo un paio di notti a Vancouver. Il lato delle riprese - voglio dire, sai, quando stai effettivamente girando devo dire che era una giornata bollente, quindi era - non era così piacevole quella parte quando sei seduto nel sole cercando di non sudare. Ma è stato... è stato abbastanza facile. significa che suppongo di essere - ero già abituato con i video prima. Anche se, sai, in un breve video sei normalmente chiamato molto più spesso di quanto non faccia una parte in uno spettacolo. Quindi era un sacco di stare seduti in una roulotte in attesa di essere chiamati. Ma immagino che questa sia la natura e le persone ci sono abituate. Era... era un po' strano che tu passassi la maggior parte del tempo a non fare nulla. Ma, sai, le riprese sono state fantastiche. E come ho detto prima, sai, i ragazzi dello show sono più o meno così comunque. Quindi sono molto facili da affrontare. E, sai, l'intera cosa è stata piuttosto piacevole, devo dire. Inoltre, sai, siamo andati tutti a cena dopo, il che è stato carino.

Ero curioso di sapere se c'era un momento memorabile o un momento preferito che hai avuto durante il tuo tempo sul set di psichico .

Curt Smith : Voglio dire, sai, ne ho menzionato uno prima, il Dulé che mi culla la sedia. Immagino che, sai, James Roday, che tende molto ad adlib, abbia avuto alcuni momenti divertenti. Sai, quando mi guarda e dice - non so se questo ha fatto il taglio, quindi, sai, io - che sia nello show o no, ma dovrebbe essere, sai, essere il fan ragazza bavosa quando mi incontra. E lui ha detto - penso che dica che sei tu, il te carnoso, che, sai, è molto difficile mantenere una faccia seria quando qualcuno ti dice che, sai, era il mio lavoro in quel momento. Ma sì, voglio dire che essere divertente è stata la parte più memorabile.

È stato qualcosa che hai fatto solo per divertimento o continuerai a recitare?

Curt Smith : Chi può dirlo? Voglio dire, l'ho fatto per divertimento. Vedremo cosa ne penserà la gente domani. Non starò a guardare ma... potrei, ma normalmente non mi piace vedermi parlare perché sono abituato a vedermi cantare. Penso di farlo bene. Il lato parlante non lo sono - immagino che sia lo stesso per chiunque. Sai, se mai ascolterai la tua voce su una segreteria telefonica, tutti penseranno che sembriamo orribili. È un po' il modo in cui penso quando mi sento parlare. Ma - così e poi - e in questo senso non lo so. Ma, sai, staremo a vedere. Vedremo come andrà e quale sarà la risposta. E voglio dire che mi è piaciuta l'esperienza che devo dire. Quindi, se significa fare altre cose e non guardarle mai, allora forse è una strada da percorrere.

Cosa fa per te la recitazione che la musica non fa?

Curt Smith : Beh, è ​​solo un'occasione per fare qualcosa di diverso. Voglio dire, penso che, sai, una delle altre gioie dei social media sia che emergano molte di queste cose. Le persone, sai, ti contattano perché hanno un contatto diretto con te e ti chiedono di fare cose che sono praticamente al di fuori della tua zona di comfort. E penso che per me mi siedo lì e guardo e vado bene perché no? Perché non provarlo? Sai, voglio dire che l'ho fatto - a Los Angeles un (Tedex) Hollywood Talk e, sai, in realtà ho tenuto un discorso con, sai, di fronte a un intero gruppo di persone invece di suonare musica, era molto estraneo a me. Ma è stato divertente perché è qualcosa di diverso. Quindi guardo il tipo di aspetto su psichico domani come lo stesso tipo di cose in cui è al di fuori della mia zona di comfort ma, sai, perché non provarci.

Mi chiedevo se rifare il psichico tema - questo ha suscitato interesse in te, possibilmente facendo qualsiasi altra colonna sonora per spettacoli o film.

Curt Smith : No. Mi piacerebbe devo dire. Si. Voglio dire, ho decisamente pensato che mi sarebbe piaciuto farlo prima o poi. Si tratta, sai, di trovare le strade giuste per farlo. Sai, ci siamo divertiti moltissimo a rifare questa canzone e ad avere le immagini lì con cui lavorare. Aggiunge solo quell'elemento in più alla musica che devi incorporare e che ha creato - ancora una volta rende qualcosa di un po' diverso che è divertente. Quindi sì, mi piacerebbe farlo.

La mia domanda è che molte volte, quando le celebrità interpretano se stesse, finiscono per interpretare questo tipo di versioni molto esagerate come le versioni più grandi della vita. Quindi è quello che farai o è più una chiave in basso fedele a te in un certo senso...

Curt Smith : Sto interpretando una versione più rimpicciolita e più piccola di me. Perché nella vita reale sono incredibilmente estroverso, come puoi dire. Ma nello spettacolo sono un po' riservato e tranquillo. No, voglio dire, penso che sia, sai, penso che sia una rappresentazione relativamente equa di me, suppongo. Ma no, voglio dire io - l'esagerazione e il tipo di recitazione aperta in cui non credo sarei così bravo. Penso che l'intero scopo di interpretare te stesso sia cercare di essere te stesso, sai, altrimenti sembra solo un po' teso. E spero di non averlo fatto. Immagino che lo scopriremo domani sera.

Quindi fare gli spettacoli con - e conoscendo la tua tolleranza o intolleranza sulla strada - fare gli spettacoli con i Tears for Fears ti preclude in qualche modo di fare qualsiasi tipo di tour da solista o qualcosa del genere?

Curt Smith : Ah, no. Non necessariamente - perché è diverso, sai. Voglio dire, penso che, sai, molto del tempo che vuoi trascorrere in viaggio è anche il tempo che vuoi passare con tutte le persone con cui sei in viaggio. Sai, è solo che tende a diventare troppo di routine e un po' noioso entro la fine di una specie di sei settimane. E penso che se vai via e fai qualcos'altro e implica viaggiare e suonare in diverse città allora - ma è diverso allora, sai, penso che sarebbe uno scenario diverso perché le dinamiche sono diverse.

Volevo solo chiedere, sai, ci sono stati diversi discorsi su, sai, un tour di packaging degli anni '80, sai, Human League, Flock of Seagulls, sai, quattro o cinque band messe insieme e messe su la strada. Siete stati tutti contattati per farlo? E tu saresti mai interessato a farlo?

Curt Smith : Rispondo alla prima. Ci siamo avvicinati per farlo? Sì. In molte, molte occasioni. La seconda parte della domanda è che non l'abbiamo fatto, quindi sento che puoi capirlo. Sai, no. La maggior parte di loro non mi attrae affatto. No.

È il - è il denaro o il tipo di fattore formaggio di esso, o...

Curt Smith : No, no. No, in realtà i soldi non sono male. Ma è solo quel tipo di... non voglio mai sentirmi come bloccato in un'era. E quando - e quando qualcuno lo fa ed è come se questo fosse il, sai, dai un nome al tour del decennio e sono tipo scusami, abbiamo fatto cose valide al di fuori di quel decennio e stiamo ancora continuando a fare musica e ancora continuando per registrare nuova musica. Quindi semplicemente non mi piace. Lo trovo deprimente. Voglio dire, sai, per me penso che sarebbe una piccola distruzione dell'anima. E non ho alcun interesse. Sai, e io... sai, perché c'è... la vita è troppo breve. Preferirei divertirmi.

E ovviamente farai questi film giganteschi d'ora in poi. Quindi non si sa mai.

Curt Smith : Esattamente. Si. Sai, ora sto puntando a un Oscar.

Puoi guardareCurt Smith il turno di guest star nell'episodio di stasera di psichico intitolato Shawn 2.0, che andrà in onda stasera, 1 settembre alle 22:00 ET su USA Network.