Bruce Lee avrebbe amato Cobra Kai secondo Kareem Abdul-Jabbar

Il bambino del karate serie sequel Cobra Kai è più grande che mai dopo aver presentato in anteprima la sua terza stagione su Netflix, e nonostante la sua natura comica, Kareem Abdul-Jabbar afferma che anche il leggendario Bruce Lee avrebbe apprezzato la serie di successo tanto quanto il resto di noi. Da ex studente, Gioco della morte co-protagonista e amico personale del compianto artista marziale, Abdul-Jabbar intrattiene in una nuova rubrica su THR come ha guardato e si è divertito Cobra Kai con Lee in mente.


Dalla rubrica, ecco come Kareem Abdul-Jabbar spiega perché Lee avrebbe apprezzato Cobra Kai :

RELAZIONATO: Le star di Cobra Kai non vedono l'ora che Daniel e Johnny facciano squadra

Abdul-Jabbar spiega anche come, al centro dello spettacolo, Cobra Kai i conflitti di 'nascono dalla battaglia tra le filosofie del Miyagi dojo e il dojo Cobra Kai». Per Abdul-Jabbar, Bruce avrebbe probabilmente apprezzato anche le lezioni filosofiche insegnate dallo spettacolo, ma come qualcuno che aveva un grande senso dell'umorismo, l'artista marziale avrebbe anche amato quanto divertente possa essere anche lo spettacolo a volte.

Sebbene anche Abdul-Jabbar pensi think Bruce Lee 'avrebbe potuto cavillare' con la rappresentazione delle reali mosse delle arti marziali, non avrebbe importanza poiché i punti di forza dello spettacolo superano di gran lunga i difetti minori. In effetti, se Bruce fosse ancora con noi, Abdul-Jabbar crede che si godrebbero la serie Netflix di successo insieme mentre ricordano i giorni passati. Come dice Abdul-Jabbar del suo mentore e Gioco della morte co-protagonista:

Cobra Kai stelle William Zabka e Ralph Macchio che riprendono i loro ruoli di Johnny Lawrence e Daniel LaRusso da Il bambino del karate . Ambientata oltre tre decenni dopo, la serie segue i due mentre riaccendono la loro faida quando Johnny riapre il dojo Cobra Kai. Dopo aver debuttato inizialmente su YouTube, da allora la serie si è trasferita su Netflix, dove ha debuttato con la sua terza stagione il mese scorso. È in arrivo una quarta stagione e, per ora, le prime tre stagioni possono essere trasmesse in streaming nella loro interezza su Netflix. Questa notizia ci arriva da Kareem Abdul-Jabbar a Il giornalista di Hollywood .