Avengers: i creatori di Endgame rivelano la verità dietro i viaggi nel tempo di Thanos

Un altro giorno, un'altra nuova rivelazione sulle parti di Avengers: Endgame che il pubblico non ha potuto vedere, ma di cui i fan sono comunque curiosi. Una di queste domande riguarda le particelle Pym. Questo era un nuovo tipo di tecnologia che Tony Stark ha sviluppato sulla base della ricerca di Hank Pym che ha permesso ai Vendicatori di viaggiare avanti e indietro nel tempo.


La tecnologia è caduta nelle mani del passato Thanos dopo aver catturato una Nebulosa che salta nel tempo. Il Titano Pazzo lo usò quindi per portare i suoi eserciti nel futuro e finire il lavoro distruttivo che il suo futuro sé aveva iniziato. Ora la domanda è, dal momento che Nebula certamente non possedeva abbastanza particelle Pym per Thanos da rubare che gli avrebbero permesso di portare un intero esercito nel tempo, come è riuscito a farlo?

RELAZIONATO: Avengers: i video di reazione al teatro di Endgame hanno lasciato Ryan Reynolds singhiozzando

La risposta è fornita dalla traccia di commento che accompagna l'uscita digitale del film. Il team creativo dietro il film ha questa spiegazione da offrire.

La spiegazione fa acqua. Dopotutto, le particelle Pym sono una svolta per gli standard umani, mentre è stato stabilito che Thanos proviene da una civiltà molto più avanzata. Ha anche Fauci d'ebano a sua completa disposizione, un essere che può letteralmente rimodellare la materia. Non è esagerato dire che Thanos sarebbe in grado di decodificare le particelle Pym e crearne altre per il proprio uso.

Elaborando ulteriormente la questione dei geni nell'MCU, il regista Joe Russo ha aggiunto che Tony è stato in grado di creare un Guanto dell'Infinito basato sulla terra grazie all'aiuto di Bruce Banner e Rocket, entrambi anch'essi intellettuali di livello geniale. Anche questo ha senso. Tony sarà anche un uomo intelligente, ma il guanto di sfida è stato forgiato dal falsario tecnologicamente più avanzato dell'universo che ha sfruttato il potere di una stella morente per modellare il dispositivo.


Affinché Tony realizzasse un guanto di sfida simile usando i reimg e la tecnologia della Terra, avrebbe avuto bisogno di molto aiuto. Fortunatamente, Bruce Banner è uguale a Tony in termini di cervello, mentre Rocket, oltre ad essere un genio, ha conoscenza della tecnologia e dei minerali di tutto l'universo. Tali informazioni devono essere state cruciali per poter ricreare il guanto di sfida, anche se su scala molto più ridotta.



Una domanda intrigante con cui i futuri film del MCU dovranno fare i conti è quale ruolo avranno le Pym Particles nelle future puntate del franchise? Il motivo per cui la maggior parte delle serie evita i viaggi nel tempo è che, una volta introdotta la capacità di avanzare o riavvolgere il tempo stesso nella narrazione, diventa difficile immaginare un problema che non potrebbe essere risolto tornando indietro nel tempo per finire il problema prima. potrebbe diventare... sai, seriamente problematico. È l'intera questione 'Torna indietro nel tempo per uccidere Hitler prima che inizi la seconda guerra mondiale'.


La Marvel dovrà trovare un modo per annullare il fatto che i Vendicatori sono ora in grado di viaggiare nel tempo andando avanti. Oppure potrebbero semplicemente abbracciare il concetto e creare ogni nuovo Vendicatori film un film che salta il tempo, come un episodio esteso a tema supereroi di Dottor chi . Questa storia è apparsa per la prima volta su ComicBook.com .