Anthony Michael Hall: l'attore comico più sottovalutato del nostro tempo? Si lo è.

Un avvertimento in anticipo - questo potrebbe iniziare a leggere come una lettera d'amore a Anthony Michael Hall . Non lo è, mi dico tutti i giorni. Se il nome non fa scattare il tuo metro familiare, o hai meno di 25 anni o sei privato del periodo più vivace nella storia del cinema comico, nessuno dei quali è un problema. Leggerai molto su di lui.


Non sono uno strano. Apprezzo gli attori comici e mi ritrovo facilmente ipnotizzato dal fascino dei personaggi, quindi investito emotivamente in loro.

È molto più facile amare un personaggio che hai visto solo attraverso una finestra di 90 minuti nel film piuttosto che una persona reale, motivo per cui teniamo così tanto agli attori comici. Le loro esibizioni danno vita a film divertenti che custodiamo nei nostri cuori e che rivisitano in una serata solitaria, depressa, bombardata o entrambe le cose.

Abbiamo tutti un attore comico preferito di tutti i tempi, o più, e le nostre liste dei più amati probabilmente si sovrappongono. Alcuni nomi vengono discussi più frequentemente di altri, come Gene Wilder, Jim Carrey o Steve Martin per citarne alcuni. Alcuni servono i loro anni sotto i riflettori e svaniscono, mentre altri continuano con il tempo, recitando in ruoli divertenti per la maggior parte della loro vita.

Gli anni '80 sono stati un decennio eccezionale per le commedie leggere e sciocche; un periodo di massimo splendore per le imprese snob contro gli snob e le storie di vacanze in famiglia andate in ordine, e un arco di tempo in cui molti dei film più divertenti di sempre. Naturalmente, una lunga lista di leggende divertenti è entrata nelle nostre vite in tutti questi anni, o almeno era al massimo.


Molti dei nomi più importanti della commedia erano nella forma più completa dall'80 all'89: Tom Hanks. Ha avuto un'incredibile carriera oltre gli anni '80, ma la parte migliore delle sue esibizioni più deliziose è stata la forza trainante in sforzi spensierati degli anni '80 come Grande , Il pozzo dei soldi , Addio al celibato , e I 'Burbs' .



Eddie Murphy ha avuto la sua giusta dose di successi comici con Poliziotto di Beverly Hills , Luoghi di scambio , e Arrivando in America . John Candy ci ha consegnato i suoi affascinanti classici Zio Buck , Affitto estivo , I grandi spazi aperti , e un'esibizione strappalacrime e risata in Aerei, treni e automobili . Anche Bill Murray era all'apice del suo gioco negli anni '80, anche se le persone più colte direbbero gli anni '90 o 2000. Inoltre è più rilevante che mai per le galanterie, per cagare nei pozzi dei desideri o qualunque cosa abbia in mente (in realtà non ha fatto la cacca in un pozzo, non credo.)


Indipendentemente da ciò che la gente vuole dire su Chevy Chase - roba sulla falsariga del fatto che sia un comico mediocre o una persona generalmente spregevole - era un punto fermo dell'ilarità negli anni '80, e anche i suoi sforzi più sottostimati sono giochi divertenti senza tempo che meritano una rivisitazione occasionale ( cioè Fattoria divertente o Fletch vive .) Chiamami accecato da uno squilibrio chimico che mi porta a credere Commedie anni '80 tengo l'importanza necessaria per posizionare un quadro di riferimento, ma vedo il buono in Chevy e penso che abbia più talento di quanto il cadavere di Johnny Carson ti direbbe che è.

Pensa ai tuoi attori comici preferiti, includili tra quelli appena menzionati, e lì hai l'estensione dei nomi che emergono nella conversazione sui 'migliori attori comici'. Un brillante sfavorito viene sempre lasciato fuori. È un ragazzo che negli anni '80 si è divorato un ruolo amabilmente divertente dopo l'altro; ha avuto alcune delle battute più divertenti nelle commedie più vicine e care della storia, e ancora non riceve il suo credito come uno dei più grandi attori comici di sempre. Quell'uomo è Anthony Michael Hall.


Se ne hai guardati almeno un paio I migliori film di John Hughes , hai visto un'esibizione di Hall che va a metà tra l'accattivante e il clamorosamente divertente; spesso un po' di entrambi. Era parte integrante di diverse commedie dei pesi massimi degli anni '80, fornendo un misto di cuore, innocenza e sarcasmo a film che non sarebbero stati così memorabili senza di lui.

Hall si è lanciata nelle commedie nei primi anni '80 con un aspetto gentile e tutto americano, come la personificazione di ciò che è raffigurato in un dipinto di Rockwell: biondi, occhi gentili, non particolarmente attraenti ma piacevoli nell'aspetto. Assomigliava esattamente a quello che era nei film, un ragazzo insicuro con buone intenzioni che portava il lato spiritoso e sarcastico di qualcuno che ha subito troppi ricordi di non essere popolare o abbastanza di un certo qualcosa. I suoi personaggi risuonavano e hanno tuttora con gli adolescenti ei giovani uomini adulti che vagano confusi e insicuri al di fuori dei circoli sociali standard; quelli che non sono abbastanza belli da attirare l'attenzione delle 'ragazze sexy' o il ragazzo abbastanza da fare amicizia con gli atleti. I personaggi di Hall non solo parlano a queste folle, ma offrono loro speranza.

Sebbene tutti i suoi ruoli più importanti degli anni '80 fossero una variazione di sfigato , uno anche semplicemente chiamato 'The Geek', i personaggi di Hall non erano cretini di una nota. Sotto gli esterni abbattuti e nerd c'erano ragazzi intelligenti e divertenti che riconoscevano il loro valore ma erano stati programmati per sopprimere la fiducia. Nei loro momenti di fiducia in se stessi, tuttavia, abbiamo visto individui sorprendentemente lisci ed enigmatici. Hall ha abbinato una spavalderia alla sua vulnerabilità. Uno spirito acuto con la sua ingenuità. La sua disonestà, generata da una mancanza di fiducia, era sempre seguita dalla verità finale. È arrivato armato di battute memorabili per abbinare il rifiuto che si aspettava, il tutto consegnato con la sua unica, stufo di aridità di stronzate. Hall trasudava una simpatia ridicola, esibendo una miscela senza pari di vero cuore e disinvoltura.

La sua introduzione al mainstream è arrivata nel 1983 con Vacanze di Lampoon nazionale , in cui ha interpretato Rusty Griswold. Il film rimane uno dei preferiti oggi, specialmente tra i tuoi papà, poiché racconta la storia fin troppo riconoscibile di un padre ben intenzionato ma goffo ed emotivamente immaturo che trascina la sua famiglia per un viaggio pieno di contrattempi. Rusty, un preadolescente protetto, ha la buona natura di un ragazzo di una famiglia decente, ma il limite e l'inclinazione a pensare in modo più maturo di un bambino il cui padre sciocco non riesce a relazionarsi e la cui madre è stata spinta all'esaurimento da un marito infedele e infedele. Sebbene Hall interpreti principalmente l'uomo eterosessuale della follia di Chevy Chase, pronuncia le sue osservazioni concrete con un tempismo impeccabile e mostra tutti i segni di un divertente giovane prodigio. Inutile dire che è ancora il miglior Rusty Griswold.


L'anno dopo arrivò Sedici Candele , con quella che una grande folla potrebbe definire la performance più divertente di Hall nel suo ruolo di 'The Geek'. Il Geek non è il tuo perdente ordinario e socialmente inetto. È lo sfortunato risultato di una pubertà tardiva, e il tipo di cazzo sarcastico di cui si ha bisogno quando sono piccoli, magri e ancora senza un solo pelo delle ascelle nel calore della competizione di popolarità più spietata della società. The Geek ha tutta l'arroganza e la spavalderia di un donnaiolo cesellato, nonostante la sua posizione sociale e l'aspetto esteriore. Tuttavia, un ragazzo così compassionevole e complesso come The Geek non può sostenere a lungo quella facciata.

È un piccolo pervertito inquietante con abbastanza intelligenza sociale e cuore da far sentire innocente (e divertente) la squallidazza. Quando abbassa la guardia è adorabile e incompreso. Il Geek potrebbe richiedere un paio delle tue mutandine consumate, ma sarà sincero sul perché lo sta facendo. Hall interpreta un cane corno delirante meravigliosamente divertente. Egli incarna The Geek e ogni strato che il personaggio richiede per essere più di un triste, coglione pazzo di sesso . Ha alcune delle battute più isteriche del film: 'Brava mamma - buone maniere, piccola?!' I suoi strilli nervosi sembrano provenire da un luogo esilarante e genuino. Le sue transizioni consapevoli da un comportamento imbarazzante a un gioco da ragazzi sono le brillanti manovre di una persona divertente che capisce come essere autenticamente divertente. The Geek è per sempre grazie a Hall. Sedici Candele , anche se audace per gli standard odierni, è un classico mite sinceramente divertente che non è stato accolto con sufficiente elogio.

Il club della colazione è arrivato un anno dopo, mostrando l'etica del lavoro decisamente bizzarra e la coerenza dello scrittore/regista John Hughes. È stata un'altra opportunità per Hall di portare la sua sensibilità comica nella scrittura di Hughes, questa volta con un personaggio più sommesso in Brian Johnson. Johnson è un'anima dolce. Un ragazzo timido senza un osso cattivo nel suo corpo. A Hall non viene data molta possibilità di servire battute meschine, poiché Johnson non si comporta come una risposta alla bassa autostima. Indipendentemente da ciò, è facile da sentire e divertente da guardare. È follemente credibile come Brian. Potrebbe essere solo il suo ruolo più riconoscibile. Brian, proprio come Rusty e The Geek, IS Hall. Potrebbe non essere maniacale o esagerato in Il club della colazione , ma è leggermente divertente e stranamente rappresentativo di qualcuno che tutti conosciamo e a cui teniamo.

Poco dopo è arrivata la possibilità di Hall di ottenere un ruolo da protagonista in Scienza strana , una gemma ingannevolmente esilarante che è sottovalutata quasi quanto la corsa di Hall a metà degli anni '80. Non è uno dei classici Hughes più discussi, soprattutto a causa di come è invecchiato. 2 geek disegnano la loro donna ideale con un computer. Questo era abbastanza fantasioso nel 1985, ma oggi è difficile guardare oltre il campeggio. Un po' di gusto nel formaggio, me compreso. Altri non condividono lo stesso strano amore per gli effetti speciali banali; eliminando così Weird Science dalla corsa per 'Commedie più divertenti'. Ascoltami bene: è sicuramente uno dei film più divertenti di sempre, e Hall è nella sua forma più isterica.

Hall interpreta Gary, hai indovinato, un cretino che non se la cava esattamente con le donne. La sua traiettoria di carriera sembrerebbe stancante sulla carta, ma Hall aggiunge qualcosa di speciale, come una gamma unica, a tutti questi idioti, rendendoli tutt'altro che generici. Gary e il suo amico Wyatt creano una vera e propria bella donna anziana con il computer di Wyatt. È pronta ad aiutare i 2 scemi a trasformarsi in ragazzi alla moda e socievoli, ma le cose sfuggono di mano nella loro ricerca per guadagnarsi l'invidia e l'accettazione dei loro compagni di classe. Gary è il tuo amico di cattiva influenza da manuale il cui cuore è nel posto giusto. Maschera le insicurezze con un assalto di battute. È un posto in cui Hall prospera. È al massimo del sarcasmo in Weird Science. È qui che esibisce la sua gamma più notevole di divertimento, dalle battute sottili alla commedia fisica sciocca.

La scena del bar, secondo la mia stupida opinione, è (forse) la scena più divertente di sempre in un film e dove Hall brilla davvero. Gary si ubriaca in un jazz club tutto nero e fa del suo meglio per adattarsi, ricordando le relazioni fallite del passato e lasciando cadere la conoscenza sull'arte di attrarre le donne. Alla fine viene portato a casa e portato a casa in una decappottabile da Wyatt, che non può guidare legalmente o correttamente.

Una descrizione non può rendergli giustizia. Hall chiama il suo miglior ragazzo bianco di periferia ubriaco, alla disperata ricerca di potersi relazionare con i musicisti jazz neri della metà degli anni '50. Gioca lungo quella linea sottile tra oscurato/incapace di parlare e abbastanza cosciente da assumere un'identità imbarazzante falsa. Non c'è mai stato un ragazzo bianco ubriaco più divertente che si appropria della cultura. Quando bevevo tendevo a pensare di poter fare rap freestyle, cosa di cui mi vergogno profondamente fino ad oggi, e forse Hall mi parla proprio qui. Ma conosciamo tutti il ​​ragazzo bianco che esce improvvisamente dal ghetto quando è ubriaco. Potrebbe essere la metà degli anni '80, ma la performance di Hall è esilarante e pertinente oggi.

Diversi anni dopo Scienza strana , Hall ha assunto un ruolo diverso in un film particolarmente controverso, Johnny Be Good . D'accordo, forse è stato più oltraggiato che divisivo. Hall è stato spinto fuori dalla sua zona di comfort, dal timido sfigato vittima di bullismo da parte degli atleti all'atleta stesso. Interpreta Johnny Walker, uno dei giocatori di football delle scuole superiori più ricercati del paese. Gli allenatori del college faranno di tutto per attirarlo. È apprezzato nella sua città natale. Ha una fidanzata popolare il cui padre poliziotto lo odia. Johnny è l'invidia di tutti. Nonostante sia un irriducibile monitor di sala (Anthony Michael Hall Fan, prometto di non dirlo mai più) posso ammettere che non funziona. Difenderò ancora questo film; non con passione, ma resisterò timida, quasi indifferente.

È strano vedere Hall come il grande uomo del campus, eppure fornisce un lato più morbido e una maggiore complessità allo stereotipo atleta tutto americano , che trovo convincente. Il film ha una manciata di buone linee e un paio di personaggi divertenti. Paul Gleason, per esempio, è piuttosto divertente nei panni dell'allenatore di Johnny Wayne Hisler. È un idiota ingannevole, eccessivamente macho, e Gleason può farlo funzionare. Uma Thurman è deliziosa nei panni della fidanzata di Johnny, Georgia. A parte tutto quanto appena detto, non c'è molto da scrivere a suo favore.

Il peso dell'umorismo in Johnny Be Good non ricada su Hall, e questo è un danno. Il pubblico nel 1988 forse non era del tutto a suo agio nel vederlo passare da uno stupido oltraggioso a un atleta sotto la superficie con cui dovremmo entrare in empatia come 'più di un semplice atleta amato'. Detto questo, è comunque un piacere vederlo sullo schermo come un personaggio più serio in una satira mediocre. Una vera testimonianza della sua presenza. Sebbene il film non sia stato un disastro al botteghino, è fermo allo 0% su Rotten Tomatoes (non va bene) e Roger Ebert una volta ha scritto: 'Le persone che hanno realizzato questo film dovrebbero vergognarsi di se stesse'.

Tuttavia, la carriera di Hall era tutt'altro che finita. Ha mantenuto una vita eccezionale e coerente nella recitazione, nonostante la mia scrittura suonasse come se stessi elogiando una persona deceduta. L'uomo è vivo e vegeto. Ha interpretato ruoli di vario livello in dozzine di grandi film negli ultimi 30 anni, come Edward mani di forbice , Pirati della Silicon Valley , e Il Cavaliere Oscuro . Anthony Michael Hall è sempre stato e sempre sarà un attore di talento, ma la fine del suo tempo nei film di Hughes ha significato la fine di un'era; uno in cui era una parte monumentalmente divertente e fondamentale in alcune delle commedie più amate che abbiamo mai visto.

Hall che ha fatto la graduale progressione da buffo sullo schermo ad attore più raffinato non è stata una rovina, né è stato un riflesso della sua abilità come potenza comica. È semplicemente invecchiato. Hall ha sofferto solo a causa dell'invecchiamento, e per sofferto intendo 'parti da adolescente clownesca diventate troppo grandi'. Il suo allontanamento dalle commedie classiche non era colpa sua. È stata colpa di Hollywood. Hanno smesso di ingaggiarlo in ruoli in cui poteva mostrare le sue stupide costolette. È stata colpa del pubblico. Si erano troppo abituati a vederlo come un burlone allampanato e goffo. Diavolo, è possibile che abbia scelto di abbandonare i ruoli da geek. Hall era insolitamente dotato comicamente piuttosto giovane, il che può essere una maledizione per alcuni. Quando le persone ti vedono, ti riconoscono e ti amano perché sei un ragazzino sciocco, non è facile venire a patti con il tuo invecchiamento.

Fortunatamente per il grande Anthony Michael Hall, il suo invecchiare non è stato un'improvvisa fine della recitazione. Fortunatamente per noi, le commedie senza tempo e piacevoli di cui è una parte esilarante per eccellenza sono ancora disponibili. È per quella Hall che sto sostenendo. Sì, ha preso una strada più seria, ma Hall da adolescente era una delle persone più divertenti del cinema. Aveva l'arsenale comico: consegna, un aspetto simpatico, movimenti spastici e un brillante equilibrio tra dorkiness e levigatezza tra cui oscillava con grandezza. Hall ha reso le grandi commedie di tutti i tempi infinitamente più divertenti. Ha anche portato loro il cuore, e nel processo ha instillato un po' più di fiducia nei timidi nerd di tutto il mondo. Quando elenchiamo i 'migliori attori comici di sempre', dovrebbe essere menzionato il nome Anthony Michael Hall. Firmato, un cretino magro che ha raggiunto il picco nella sua adolescenza.

Le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non riflettono necessariamente la politica o la posizione ufficiale di Movieweb.