Recensione al di sopra dei sospetti: Emilia Clarke stordisce nel vero thriller criminale di Backwoods

Emilia Clarke solleva da sola Al di sopra di ogni sospetto con una performance grintosa e brutale. Il film è adattato da un famigerato vero crimine che ha avuto luogo decenni fa nei boschi dei monti Appalachi. Una relazione illecita tra un informatore e un agente dell'FBI va fuori controllo con tragiche conseguenze. Al di sopra di ogni sospetto è carico di droga, sesso e violenza, ma si svolge come un pacchiano film via cavo della settimana.


Emilia Clarke interpreta Susan Smith. Nel 1988 Pikeville, Kentucky, Smith viveva in un parcheggio per roulotte con i suoi due figli e l'ex marito spacciatore, Cash (Johnny Knoxville). È stata picchiata regolarmente, dipendente dalla cocaina e un imbroglio del welfare per sostenere la sua famiglia. Smith desiderava una vita migliore, ma non poteva mai sfuggire alla voragine dell'ambiente circostante. Lei e Cash hanno organizzato feste alimentate dalla droga con teppisti locali.

RELAZIONATO: Recensione Summer of Soul: un documentario musicale mozzafiato

Jack Huston interpreta Mark Putnam, un agente dell'FBI recentemente promosso con una giovane moglie (Sophie Lowe) e una figlia appena nata. Putnam disprezzava il suo trasferimento a Pikeville, ma lo vedeva come un'opportunità per avanzare. Un rapinatore di banche aveva colpito undici banche della zona. Durante le ricerche sul crimine, è entrato in contatto con Cash e Susan Smith. Putnam si rende presto conto che Susan viveva al nesso per droga e furto. Era completamente colpita dal bel Putnam. Ma diventare un informatore dell'FBI era un affare pericoloso. I boccini erano disprezzati e non duravano a lungo sulle colline del Kentucky.

Al di sopra di ogni sospetto riesce nel suo ritratto straziante di Susan Smith . Era un prodotto del suo ambiente. La criminalità, la violenza domestica e la dipendenza erano un destino accettato; qualsiasi cosa per attenuare la fatica della sua esistenza. Mark Putnam rappresentava una via d'uscita pulita e sofisticata. Era tutto ciò che lei sognava in un uomo. Ha visto una vita migliore per sé e per i suoi figli attraverso di lui. Putnam era intossicato dalla sua sessualità fumante e dalla capacità di promuovere i suoi obiettivi professionali. Il film definisce chiaramente i loro disparati programmi. Aveva un disperato bisogno di fuggire, ma fu inesorabilmente trascinata in una situazione peggiore.

Al di sopra di ogni sospetto mette molta enfasi sui dettagli salaci, ma non abbastanza sull'esposizione. I personaggi di supporto sono entrambi montanaro agenti delle forze dell'ordine o tipi che sniffano cocaina. La sorella di Smith (Thora Birch) ha una parvenza di normalità, ma ottiene solo pochi minuti di tempo sullo schermo. Il regista australiano Phillip Noyce ( Giochi di patrioti , Il collezionista di ossa ) si impantana nella sporcizia della narrazione. Troppo sviluppo del personaggio è lasciato sul tavolo. Una scena inizialmente intrigante tra Smith e la moglie di Putnam aveva la possibilità di una seria profondità drammatica. Ma invece di esplorare ulteriormente, la droga e il sesso zotico tornano in primo piano.


Emilia Clarke mostra una gamma significativa in questo ruolo coraggioso. Ritrae Susan Smith come disperata, ingenua e scioccamente impetuosa. Clarke viene picchiata a sangue in diverse scene grafiche e sconvolgenti. Lei dà tutto se stessa in questo film. Anche il suo accento del sud è impeccabile. Non potresti allontanarti più lontano da Game of Thrones Daenerys Targaryen, che cavalca un drago, o Sarah Connor, che spara armi da fuoco in Terminator Genisys . Al di sopra di ogni sospetto vale la pena vedere come una vetrina per il suo talento. Il film è attualmente nelle sale e disponibile per il download digitale da Lionsgate con un'uscita in DVD/Blu-ray il 18 maggio.