6 modi in cui Terminator Genisys cambia la linea temporale

La Paramount è tanto attesa Terminator Genisys è uscito nei cinema la scorsa settimana, guadagnando solo $ 28,7 milioni durante i tre giorni di vacanza e $ 44,1 milioni dall'uscita il 1 luglio. Ha fatto molto meglio all'estero, incassando $ 85,5 milioni per un bottino mondiale di $ 129,6 milioni. Sembra che il conteggio all'estero possa garantire che il già annunciato Terminator senza titolo 2 (19 maggio 2017) e Terminator senza titolo 3 (29 giugno 2018) andare avanti come previsto, nonostante un'ondata di negativi recensioni di film . Che tu lo ami o lo odi, Terminator Genisys presenta una serie di diversi cambiamenti al franchise di cui molti fan parleranno per un bel po' di tempo. Attenzione, se non l'avete visto Terminator Genisys tuttavia, ci saranno tonnellate diSPOILER di seguito, quindi continua a leggere a tuo rischio e pericolo.


Proprio come il classico originale del 1984 Il Terminator , Kyle Reese (Jai Courtney) viene rimandato nell'anno 1984 da John Connor (Jason Clarke), per proteggere la madre di John, Sarah (Emilia Clarke). A quanto pare, la timeline del 1984 a cui Kyle torna è molto diversa da come si aspettava, con Sarah che già sapeva tutto del passato, del presente e del futuro, grazie al suo 'Guardiano' (Arnold Schwarzenegger), un invecchiato Terminatore che l'ha protetta da quando era bambina, dopo che un altro Terminator è stato rimandato nell'anno 1973 per uccidere Sarah ei suoi genitori. Terminator Genisys esplora molto di più della futura guerra che John Connor sta conducendo contro le macchine nel 2029. E finalmente vediamo come persone e macchine vengono rimandate indietro nel tempo. Visitiamo anche vecchie e nuove linee temporali negli anni 1997 e 2017. Quindi, in che modo questi cambiamenti influenzano il franchise? E dove può andare da qui? Cerchiamo di abbattere tutte queste alterazioni ed esaminare dove è diretto il franchise.

RELAZIONATO: Terminator 2: Il giorno del giudizio è uscito nelle sale 30 anni fa oggi

Più di ogni altro film della serie, Terminator Genisys altera drasticamente eventi che sono stati precedentemente stabiliti, introducendo i fan a diversi universi alternativi e una nuova versione di 'Skynet' che prende forma sotto forma di un personaggio di nome Alex, interpretato da Matt Smith. Pochi istanti prima che Kyle Reese venga rimandato nel 1984, Alex afferra John Connor, trasformandolo in un cyborg, mentre centinaia di minuscoli robot entrano nel suo corpo. Quando ciò accade, crea una linea temporale diversa, il che spiega perché il 1984 a cui viene rimandato Reese non corrisponde a ciò che gli è stato detto. In un'intervista a brama in linea , gli scrittori Patrick Lussier e Laeta Kalogridis spiegano che Alex proviene da un universo alternativo nel multiverso.

Questa è solo la punta dell'iceberg, anche se questo film e la sua trama piuttosto complessa ci pongono una serie di domande su cui riflettere, mentre aspettiamo Terminator senza titolo 2 e Terminator senza titolo 3 per rispondere a queste domande scottanti, inclusa l'intrigante scena dei titoli di coda, come John Connor è stato modificato, come J.K. Il personaggio di Simmons si inserisce nella storia, nelle nuove linee temporali e molto, molto altro.

[1] La stirpe di John Connor e l'aggiornamento robotico

Molti fan sono rimasti sorpresi quando la Paramount ha rilasciato un trailer rivelando Terminator Genisys il grande colpo di scena, che John Connor è stato trasformato in un cyborg da Alex/Skynet, poco prima che Kyle Reese venga rimandato all'anno 1984. Come sappiamo dal classico originale del 1984 Il Terminator , Kyle Reese è anche il padre di John Connor, dopo aver fatto l'amore con Sarah nel 1984. Stranamente, mentre il film ci porta al 1984, Sarah e Kyle non si accoppiano mai, quindi come fa John ad esistere nel film stesso? John Connor muore nel 2029 quando Alex gli mette le mani addosso. Tuttavia, poiché Connor ha viaggiato indietro nel tempo fino all'anno 2017, i viaggiatori del tempo sono protetti da una scia temporale che preserva i loro ricordi e la loro esistenza, il che significa che John può ancora esistere, in teoria, perché sia ​​lui che Skynet/Alex hanno viaggiato nel tempo per l'anno 2017, sapendo che entrambi esistono in un'altra linea temporale. Detto questo, resta da vedere come verrà affrontata l'esistenza di John Connor nei successivi sequel previsti per il 2017 e il 2019. Una cosa è chiara, però, Terminator Genisys racconta solo una parte di questa nuova storia, e probabilmente avremo bisogno di vedere i sequel per scoprire come si svolge il resto di questa storia.


[2] Il Liquid Metal T-1000 si presenta nell'anno 1984

All'inizio del film, poco dopo l'arrivo di Reese nel 1984, diversi eventi da Il Terminator sono rivisitati, ma dati una nuova svolta. Il più giovane T-800 Terminatore rimandato da Skynet arriva a Los Angeles al Griffith Observatory, dove incontra un gruppo di giovani punk e chiede loro di dare per i loro vestiti, proprio come nel primo film. La svolta arriva, tuttavia, quando il vecchio Terminator, noto come 'The Guardian' o 'Pops', arriva per eliminare questo Terminator. Poco dopo, Sarah spara il colpo mortale che elimina l'androide 'più giovane'. I realizzatori presentano ancora un'altra svolta, con Sarah che guida attraverso il grande magazzino per salvare Kyle dal T-1000 di metallo liquido (Byung-hun Lee), rubando la classica frase di Arnold Schwarzenegger 'Vieni con me se vuoi vivere'. Ma aspetta, com'è il T-1000 anche qui, dal momento che non è stato introdotto fino al 1991? Terminator 2: Il giorno del giudizio , con un aspetto molto diverso per l'avvio? In entrambe Il Terminator e Terminator 2: Il giorno del giudizio , Skynet ha concentrato i suoi sforzi sull'uccisione di John Connor. Ma poiché entrambi i piani sono falliti, la macchina ha provato un nuovo approccio, inseguendo Sarah Connor, inviando il T-1000 nel 1973 per ucciderla quando era solo una bambina. Ed è qui che l'anziano Terminator 'Pops' entra in gioco per salvarla. La decisione di Skynet di inviare il T-1000 al 1984 probabilmente è avvenuta subito dopo il suo fallimento nel 1991.



[3] Pop affiorante nel 1973

Con John Connor che si trasforma in un cyborg proprio mentre Kyle Reese viene inviato a 1984, ha creato una nuova linea temporale e vediamo che Kyle inizia immediatamente ad avere nuovi ricordi da questa linea temporale, che sono tutti ripagati entro la fine del film. Una delle domande più scottanti Terminator Genisys pose è in primo luogo come è stato rimandato il Guardian all'anno 1973? È possibile che Kyle Reese o Sarah Connor riprogrammano Pops e lo rimandano indietro al 1973, creando un 'Paradosso ontologico' o un 'Paradosso del cinturino', dove 'elementi o informazioni vengono passati dal futuro al passato, che a loro volta diventano gli stessi elementi o informazioni che vengono successivamente passati dal passato al futuro - questo crea una circolarità di causa.' Sanno di rimandare Pops/Guardian nel 1973 in futuro, perché lo hanno incontrato sia nel passato che nel futuro, e sanno che devono rimandarlo indietro nel tempo.


[4] Il T-800 inviato da Skynet apparso nel 1984

Dopo che la linea temporale è stata alterata da John Connor che si è trasformato in un cyborg, c'è già un Pop riprogrammato che protegge Sarah e il T-1000 che li insegue. Allora perché Skynet restituisce anche la versione 'più giovane' del T-800? Ovviamente, dal punto di vista della storia, è un modo intelligente per fare riferimento al classico originale dando ai fan una nuova svolta su queste scene iconiche, ma da un punto di vista logistico sembra eccessivo. Naturalmente, questo giovane T-800 non va troppo lontano, dal momento che viene eliminato da The Guardian e Sarah. Ma Skynet probabilmente lo ha fatto nel caso in cui il loro piano del 1973 fosse fallito, e avrebbe anche potuto essere fatto per dare a Sarah e al Guardian un falso senso di sicurezza. Indipendentemente dal motivo per cui è successo, è ancora un grande cenno al film originale con un CGI convincente della versione del 1984 di Arnold Schwarzenegger .

5J.K. Personaggio del detective O'Brien di Simmons

Una delle aggiunte più intriganti al cast e alla storia è J.K. Simmons ' Detective O'Brien, che si presenta nel 2017 quando Sarah e Kyle viaggiano avanti nel tempo dal 1984. Quando Kyle entra in una sparatoria con il T-1000 nel 1984, Kyle salva la vita di questo giovane poliziotto durante la battaglia. Dopo aver visto il T-1000 in metallo liquido, è diventato ossessionato dai Terminator e dai viaggi nel tempo per anni, con altri poliziotti nel suo dipartimento che credevano che fosse una specie di pazzo pazzo con le sue folli teorie. Quando Sarah, Kyle e Pops si presentano nel 2017, con lo stesso aspetto del 1984, le teorie di O'Brien sono sostanzialmente provate e si unisce anche per aiutare Sarah, Kyle e Pops mentre cercano di fermare la nuova app soprannominata Genisys, che è essenzialmente la nuova versione di Skynet che verrà lanciata. Nei precedenti film di Terminator, nessuno crede alle teorie di Sarah su Judgment Day, Terminator, viaggi nel tempo e altro, ma la presenza di O'Brien e la sua conoscenza dei Terminator potrebbero essere un'idea interessante con cui giocare nei successivi sequel.


[6] La scena post-credit che dà vita a un altro sequel

proprio come Terminator 2: Il giorno del giudizio , la fine di Terminator Genisys presenta la distruzione di Cyberdyne, sebbene nell'anno 2017, e ciò che crediamo sia la distruzione di Skynet. Tuttavia, una scena dopo i titoli di coda mostra che Skynet è effettivamente sopravvissuto all'esplosione. Com'è possibile? Skynet può vedere tutte le versioni di queste varie linee temporali nel multiverso, il che significa che Skynet/Alex sapeva da sempre che Cyberdyne sarebbe stata distrutta, creando una camera in cui la sua mente potesse sopravvivere.

Questo conclude la nostra analisi di come Terminator Genisys cambia l'intero franchising. C'è qualcosa che abbiamo tralasciato? Cosa ne pensi di questo film e non vedi l'ora di vedere questi sequel successivi? Intervieni con i tuoi pensieri qui sotto.